Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 09, 2018 Gianfranco Di Pretoro 3469volte

Che tristezza gli italiani a Roma! Tranne Calcaterra e…

Maratoneta coraggiosa Maratoneta coraggiosa G. Di Pretoro - R. Mandelli

La giornata era più da scampagnata che da maratona, a causa del caldo quasi estivo.

La solita abbuffata nera con il keniano Birech prevalere in 2h08’03  insieme alla gazzella  Tusa (2h23’46).

Insomma, uno spettacolo fin troppo prevedibile. Poi, che tristezza gli atleti italiani! I primi due hanno 43 anni! Dov’è il vivaio giovanile? Allora è proprio vero che lo sport più praticato dagli adolescenti è quello di non farlo.

Perché la Federazione di atletica e le società sportive non approfondiscono l’argomento? Non ci si puo’ limitare ad adottare qualche africano.

Oppure dobbiamo dare la colpa all’eccessiva mediaticità del calcio? Certo è che si ritorna a fare sport dopo i 35 anni.

Per fortuna che c’è Calcaterra(46 anni suonati). Si è mascherato da ultimo della classe per far capire che si può fare a meno dei privilegi del top runner. Partito ultimo, è arrivato con i primi in 2h42’30”. Che sia l’uovo di Colombo per spolverare la monotonia delle maratone? Gli africani, facciamoli partire in mezzo al gruppo delle tre ore… Sicuramente non cambierà niente ma almeno, i primi chilometri ci si divertirà!

Come al solito ho seguito mia moglie Giuseppina, in quella fascia di limbo dove s’incontra l’essenza dello sport, l’abbraccio sincero fra pubblico ed atleta.

L’acuto più forte l’ho trovato in una signora trapiantata di fegato che stringeva le mani a tutti gridando ”niente è impossibile”.

 

2 commenti

  • Link al commento Martedì, 10 Aprile 2018 22:50 inviato da roberto meneghello

    Non credo che ad oggi esistano soluzioni per l'atletica italiana, essa è lo specchio della nostra società.
    Ho sottomano la clasifica della maratona di Cesano Boscone del 1993,gara vinta dal russo Sidorenko in 2h17'
    con il trentesimo classificato in 2h32' , il cinquantesimo classificato in 2h39' , il centesimo classificato in 2h47' .
    Ora considerando i numeri (partecipazione ) di ciascuna manifestazione ,il confronto è sconfortante

    Rapporto
  • Link al commento Lunedì, 09 Aprile 2018 23:41 inviato da Raffaele

    Ma leggere la classifica ??? Vedi 20 posizione assoluta

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina