Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 03, 2018 Fabio Sinatti 474volte

Arezzo – 18^ Parcocorsa, vincono Graziani e Belardinelli

L'arrivo di Graziani, il vincitore L'arrivo di Graziani, il vincitore Foto Fabio Sinatti

Giornata di Pasquetta iniziata con un cielo un po’ grigio; poi, man mano che ci si avvicinava al momento della partenza, le nuvole si dissolvevano lasciando il passo ad un bellissimo sole che ci ha accompagnato tutta la giornata.

L'allestimento presso il Centro Sociale del Pionta è iniziato alle ore 8,00 con la collocazione delle transenne, dei tavoli per il ritiro pettorali ed iscrizioni, della zona ristoro e della zona consegna premi di partecipazione, mentre altri erano impegnati nel innalzare l'arco gonfiabile in zona partenza ed altri ancora l’altro arco in zona arrivo, site in due diversi punti.

Colloquio per gli ultimi dettagli con la Polizia Municipale ed i volontari impegnati nel percorso in modo da permettere uno svolgimento della gara perfetto senza sbavature (grazie a tutti!).

Arrivano le ore 10,00 e tutti gli oltre 400 atleti (fra competitivi e non) sono schierati sul viale di fronte all'Università pronti per partire: viene dato il via ed il lungo serpentone dei partecipanti si addentra nel parco reso ancora più bello dal sole che splende sulle variopinte piante del colle del Pionta.

Subito a condurre il protagonista della gara, Emanuele Graziani della U.P. Policiano, che impone un ritmo molto sostenuto, subito dietro Occhiolini, Taras, Vannuccini e Annetti, staccati di pochi metri.

Il percorso iniziale, composto di piccole salite e movimentate discese, provoca una selezione naturale; al secondo passaggio in zona arrivo transita sempre al comando Graziani davanti a Taras, Occhiolini, Annetti, Vannuccini, Verini, Stocchi, il cremonese Corrado ed il romano Macolino, mentre gli altri in fila indiana seguono i battistrada.

Anche in campo femminile sembra prevalere la condotta spavalda di Belardinelli che conduce con facilità la gara su Barneschi, Fontani e la senese Municchi.

Terminato il tratto del parco del Pionta, la corsa prende la direzione degli altri parchi che costeggiano la città, prima il parco Ducci (parco giovane e pianeggiante posizionato a pochi centinaia di metri dal centro città, poi l'azione degli atleti si fa più impegnativa per raggiungere la zona più a monte della città, il Parco del Prato, dove si verificano i cambiamenti maggiori nel gruppetto di testa. Graziani resiste, Occhiolini è costretto al ritiro, tiene Taras, ma dietro si fa minaccioso il lombardo Corrado, cedono leggermente Annetti e Stocchi, avanzano Verini e Vannuccini.

Tra le donne, Belardinelli aumenta il suo vantaggio, mentre Berneschi deve vedersela con Municchi che la tallona a pochi metri.

Terminata la salita del Prato, comincia il tratto di recupero in discesa per raggiungere il Parco di Villa Severi ed ancora il grande Parco Pertini, dove però le posizioni non cambiano.

Nel finale, ancora 200 metri di salita che portano al traguardo del Pionta con Graziani che va a vincere a braccia alzate con un vantaggio di circa 40" su Taras, che mantiene la seconda piazza per 8" su Corrado che giunge terzo, mentre al 4° posto si classifica Vannuccini, al 5° posto una grande prestazione di Pietro Verini, 6° Annetti, 7° Stocchi, 8° il laziale Mascolini, mentre al 9° posto - dopo una lunghissima volata testa a testa - la spunta Platica su Fatichenti.

In campo femminile, le posizioni acquisite in gara sono mantenute al traguardo con la vittoria di Roberta Belardinelli (Filirun Team) su Francesca Barneschi e Marcella Municchi, mentre è quarta Camilla Fontani su Lucia Checcaglini, quinta.

Nella categoria Veterani, grande qualità con la vittoria di Claudio Nottolini di Abbadia S. Salvatore su Salvatore Basile e Rodolfo Caporali; nella categoria Argento ancora una volta domina G. Marco Scaglia del Policiano su Luigi Tonelli e Pierluigi Cucchiarini, mentre nella categoria Oro vittoria di Silvano Sgherri dell'Atletica Sestini su Giorgio Fosi e Ivo Bignardi.

Terminata la gara degli adulti si sono disputate le gare del settore giovanile vivacizzate dalla presenza di tanti partecipanti. I vincitori delle varie categorie: Clara Severi (Policiano) - Leonardo Falini (Atl. Sestini) - Asia Becattini (Atl. Futura), Lorenzo Maneschi (Avis Foiano) - Ginevra Tigliè (Alga Etrusca) - Gabriele Falini (Atl. Sestini) -Giacinta Sarchini (Atl. Sestini) - Alessandro Tarquini (Atl. Sestini) - Giada Cicerone (Policiano) - Alessio Gialli (Pol. Chianciano) - Mohmed Fakar (Pod. Il Campino).

Classifica di società vinta dalla U.P. Policiano sulla Podistica il Campino e sull'Atletica Sestini.

Prossimo appuntamento del circuito Grand Prix, Domenica 8 Aprile, a Montepulciano Stazione per il memorial Annamaria Rossi.

Un ringraziamento particolare va al centro di Aggregazione sociale del Pionta, che ha messo a disposizione i locali; alla Polizia Municipale, al Lions Club Arezzo, al dottor Cecchi, alla Croce Bianca di Rigutino e a tutti i volontari.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina