Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 03, 2018 Vittorio Camacci 565volte

Porto San Giorgio (FM) - 4^ Run & Smile

Foto di gruppo degli Arbitri Foto di gruppo degli Arbitri Foto Facebook Referee Run

Porto San Giorgio, splendida  e laboriosa località balneare del fermano, è ormai per tradizione la località marchigiana con il numero più alto di manifestazioni sportive. Ogni anno ci sono nuovi eventi e le adesioni crescono con risultati che vanno oltre le più rosee previsioni, questo anche grazie alla collaborazione dell'Assessorato allo Sport del Comune sempre vicino alle infaticabili ed attivissime associazioni locali come la US ACLI che ha organizzato, in collaborazione con l'AIA di Fermo, nel tardo pomeriggio della festa della Repubblica, la gara podistica valida come sesta ed ultima tappa della "Referee Run" dopo le prove di Roma, Bari, Salerno, Vigevano e Tre Castagni, vero e proprio campionato italiano di 10 km per arbitri di calcio che ha richiamato tantissimi appassionati della corsa con le loro famiglie sul lungomare della località adriatica.

In un caldo ed afoso pomeriggio gli organizzatori sono riusciti a radunare nella zona centrale del lungomare, affollato di bagnanti, quasi 500 partecipanti, divisi tra la competitiva di dieci chilometri e le non competitive di 10 e 4 chilometri. Consensi che confermano la rappresentanza di quasi tutte le principali società regionali a fianco degli arbitri giunti da ogni parte d'Italia vera anima di questa manifestazione.

Il percorso, che ha subito una notevole variazione, si è poi dimostrato suggestivo e piacevole, nonostante l'afa pomeridiana, sempre a pochi metri dal mare. Si è partiti da piazza Silenzi, cuore pulsante della città, per poi proseguire a nord e poi verso sud, passando tra i due porti, fino a fare ritorno in centro.  

Nella  gara competitiva si è assistito al successo dell'ex pugile di Casette D'Ete, Marvin Perugini, in 34'14", davanti all' elpidiense Michele Martufi (34'33") ed al primo arbitro, Luca Ursano della sezione di Catanzaro (34'44"), che si riconferma ottimo podista dopo il secondo posto dello scorso anno. 

 Senza particolari sussulti la prova femminile con la vittoria dell' esperta arbitro ostiense Veleda Valente (42’10")  davanti  alla civitanovese Giuseppina Piccaluga (42'47") ed alla maceratese Roberta Pignataro (44'09").

                        

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina