Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 03, 2018 Roberto De Stefano - Comitato organizzatore 302volte

Milano Parco Certosa - 3^ Blu Run

La partenza La partenza Foto di Roberto Mangiarotti

Successo per la terza edizione della corsa podistica non competitiva Blu Run Parco Certosa che ha avuto luogo il 27 maggio presso il Parco Verga di Milano – zona Quarto Oggiaro.
La corsa è organizzata dall’Associazione Parco Certosa, che non è un’associazione sportiva, ma di promozione sociale di un nuovo quartiere di Milano, sorto come riqualificazione urbana di un terreno adibito precedentemente a zona industriale.
Nata tre anni fa quasi per gioco, andando a riprendere una tradizione per Quarto Oggiaro, la “Due Pass per Quart” (passeggiata podistica di 5km per le vie di Quarto Oggiaro) che da circa 10 anni non si svolgeva più, è ormai diventata un appuntamento annuale tra le diverse attività del quartiere e di zona e che idealmente con il suo percorso, unisce la Quarto Oggiaro storica con il nuovo quartiere.
La corsa è sostenuta da circa 40 volontari che il giorno della gara si impegnano affinché il runner sia accolto sempre con il sorriso e “coccolato”.
Un esempio: la presenza di fotografi sul percorso e la possibilità di scaricare gratuitamente da Podisti.Net le fotografie.
Dimostrazione sono anche i ricchi premi ed omaggi inclusi nell’iscrizione: dalla maglia tecnica, ai numerosi buoni sconti, al buffet/ristoro a fine corsa e, elemento caratterizzante, il ricchissimo pacco gara pieno di prodotti offerti dai diversi sponsor.

blurun milano 2018


Quest’anno il pacco gara era all’insegna dell’alimentazione bio (pasta integrale, farro biologico e grissini integrali, mix di frutta secca), senza dimenticare i bisogni dei più piccoli (the e biscotti al cioccolato).
Circa 500 runners di tutte le età si sono quindi impegnati sulle tre classiche distanze di 2,5Km – 5Km e 10Km. La gara ha avuto luogo in una giornata assolata con il patrocinio del Comune di Milano e il supporto del Municipio di zona 8.
La corsa si contraddistingue per il fatto di svolgersi su tre diverse distanze per favorire la partecipazione di famiglie, runner occasionali, ma anche, per la distanza di 10Km, appassionati di podismo, avvicinando e accomunando chi ha la passione per lo sport con chi lo sport lo pratica saltuariamente ma, chi lo sa, dopo questa esperienza magari inizierà a praticarlo con più costanza.
Ma il vero carattere distintivo è la possibilità di correre una corsa di 10Km, completamente nel territorio del Comune di Milano, innanzitutto alla scoperta della periferia, non come la maggior parte delle corse più famose che si snodano nel centro città, ma soprattutto su un percorso che tocca ben 4 parchi cittadini e che si svolge prevalentemente su piste ciclabili, sentieri (nei parchi) e viali pedonali. Infatti nessuna strada viene chiusa al traffico durante la manifestazione.
Lungo il percorso è previsto anche l’attraversamento della settecentesca villa Scheibler, dove, sorpresa per tutti, ad attendere i runner, c’era un intrattenimento musicale al pianoforte.
Inoltre la corsa ha avuto ospiti 30 ragazzi e ragazze extracomunitari del Centro di Accoglienza di via Aldini. Per loro è stata una mattinata diversa, di integrazione e di accoglienza ed è stato per tutti un piacere averli ai nastri di partenza.
Soddisfatti infine gli organizzatori ed i volontari, che hanno ricevuto numerose manifestazioni di apprezzamento da parte di tutti i partecipanti. Ciò da agli organizzatori la carica per preparare una quarta edizione ancora più curata nei dettagli, per la quale è già fissata la data: 26 maggio 2019.

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: foto di Roberto De Stefano e Roberto Mangiarotti

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina