Stampa questa pagina
Ott 13, 2018 1360volte

Mondiale SM45 sfiorato per 7 centesimi al 7° Miglio “Gino Riva” a Carate Brianza (MB)

La partenza della batteria elite, il primo a sinistra è Davide Raineri La partenza della batteria elite, il primo a sinistra è Davide Raineri Foto: Monica Cappato

Finale pirotecnico per la 29^ edizione del Club del Miglio. La decima ed ultima tappa del circuito 2018 regala diverse sorprese, a partire dal 4’16”16 con cui Davide Raineri abbassa il record nazionale di cui si era impossessato una settimana fa a Chiavenna (SO), conquista il primato europeo e non supera per un’inezia il 4’16”09 che appartiene allo statunitense Tony Young. Un vero peccato per questo quarantacinquenne del GS San Rocchino che quest’anno, appena passato di categoria, a livello nazionale sta firmando tutte le migliori prestazioni di tutti i tempi nel fondo e mezzofondo a livello SM45: 800 (1’57”76), 1500 (3’54”09), Miglio, 3000 (8’27”50), 10.000 (30’23”88). Ma non finisce qui, in quanto anche a livello femminile, Cristina Galli, della Virtus Castenedolo è la nuova recordwoman italiana SF50, avendo fermato i cronometri sul tempo di 5’31”70. Un miglioramento di oltre cinque secondi.

C’è stato dell’altro oggi a Carate Brianza? Si, una bellissima giornata di sport ottimamente organizzata dai Daini, la società locale, a cui hanno partecipato circa duecento atleti. Dai più piccoli, impegnati sui 400 metri, per passare poi ai 1000 ed alla distanza anglosassone. Nel mezzo, tra giovanili e senior, alcune interessanti batterie sui 200 metri, come tradizione quando si viene da queste parti. Per tutti i risultati potete cliccare qui. Ci sarebbe poi da raccontare come si sono risolti tutti gli altri duelli di giornata e specialmente i conti ancora in sospeso per le classifiche delle varie categorie del club, ma per questo aspetto ritorneremo a breve con un articolo dedicato, non appena dal club avranno terminato i controlli di rito. Nel frattempo possiamo già anticipare che il collega Maurizio Lorenzini si è aggiudicato la medaglia d’argento nella categoria SM60. Complimenti da parte di tutta la redazione!