Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 07, 2019 Fabio Sinatti 676volte

Policiano (AR) - 35^ Befana Campestre

Marconi e Mohamed al comando Marconi e Mohamed al comando Foto Route Valdichiana

6 Gennaio - In un pomeriggio quasi primaverile dopo due giorni di freddo intenso, la Unione Polisportiva Policiano è riuscita ancora una volta a realizzare un grande spettacolo di corsa con la 35^ edizione della Befana Campestre, quest'anno valida come campionato Toscano di Cross Corto.

In un percorso molto vario, ma spettacolare si è consumata la manifestazione con inizio delle gare alle ore 14,15 per il settore Master maschile e Femminile con 100 atleti al via.

Fin dalle prime battute Christian Taras dell’Atletica Castello prende decisamente il comando su Luca Banelli (Pod. Il Campino) e Michele Pastorini (Pol. Policiano) che lo seguono da vicino; poi, con il passare dei metr,i l’azione di Taras diventa più incisiva e nell’ultimo giro il suo vantaggio aumenta su Banelli, mentre Pastorini cede di qualche posizione facendo avanzare Ciambriello che giunge terzo, mentre al quarto posto giunge il veterano Cassini che in una volata lunghissima riesce a superare Basile.

Nella gara femminile netta la vittoria di Francesca Volpi su di una rigenerata Lucia Tiberi che nel finale riesce a contenere il ritorno di Nicoletta Sanarelli, terza.

Nella categoria Argento sono entrati quest’anno atleti come Antonio Prozzo, che vince un po’ a fatica su Vincenzo Alfieri e Gianmarco Scaglia.

La stessa cosa si verifica nella categoria Oro dove Lombardi si impone su Sinatti e Caneschi.

A seguire è la volta del settore giovanile con i più piccoli, dove Clara Severi della Polisportiva Policiano vince su Alessandra Vicario e Carlotta Santangelo.
Tra i Maschietti la vittoria va a Pietro Dini dell’Alga Etrusca Atletica su Andrea Fabbriciani e Tommaso Caneschi.

Tocca ora agli esordienti C in cui Aurora Banchetti della Podistica il Campino vince su Libera Donzelletti e Emma Banelli, mentre tra i maschi Diego della Polla dell’Atl. Fucecchio vince su Niccolò Galeotti e Leonardo Corezzi.

Tra gli esordienti B (2010\2011) vittoria sofferta di Sofia Bellinato Sansepolcro su Asia Becattini e Rebecca Focardi; tra i maschietti è necessaria la lunga volata con Gabriele Falini dell’Atletica Sestini che la spunta su Cesare Guerrini e Andrea Scoscini.

Il settore Promozionale si completa con gli Esordienti A (2008\2009) con la vittoria di Sara Giorni dell’Atl. Avis Sansepolcro su Benda Costarelli e Lisa Bracciali, nel maschile netta la vittoria di Alessandro Santangelo Atletica Fucecchio su Duccio Sandroni e Cristian Pulcinelli.

Con la gara Ragazze si comincia a correre su buoni ritmi e la distanza di m. 1.000 comincia a farsi sentire, vittoria netta di Zoe Cirinnà della Libertas Runners Livorno su Lucia Bernini e Viola Paoletti, mentre tra i Ragazzi Filippo Martini riesce a spuntarla sul ritorno di Elia Luzzi ed Ettore Mori.

Nella categoria Cadette, sul tracciato di m. 1500, Zoe Orsolini dell’Atletica Grosseto vince con pochi metri di vantaggio sulla livornese Margherita Voliani e  sulla fiorentina Valeria Rossi; a chiudere il settore giovanile, sono i Cadetti con la bella vittoria (forse a sorpresa) di Gianmarco Rossi dell’Atletica Volterra sui fiorentini Samuel Samele e Ettore Iozzelli.

Alle ore 15,40 è la volta del Campionato Toscano Cross Corto Assolute e terza prova del Grand Prix di Cross con la veterana Gloria Marconi ad imporre il ritmo, alle sue spalle Hodan Mohamed e la giovanissima Greta Settino cercano di non farsi staccare; a metà gara -  in prossimità degli olivi - prende il comando Mohamed guadagnando una decina di metri su Marconi che non demorde, mentre dietro se la giocano per il terzo posto la Settino, Cipollini e Bertolotti.
Nel finale l’atleta Hodan Mohamed del G.S. il Fiorino va a vincere il titolo toscano con le braccia alzate sulla temeraria ed intramontabile Gloria Marconi (La Galla Pontedera), mentre il terzo posto se l’aggiudica  Greta Settino che la spunta su Viola Cipollini ed Elena Bertolotti.
Buono il sesto posto dell’aretina Elena Canuto che corre con Atletica Castello, mentre tra le Allieve positivo il quarto posto di Maria Fiore Benedetti della Rinascita Montevarchi.

Ultima gara in programma, quella degli assoluti Maschile, con quasi 90 atleti al via.
Ritmo molto sostenuto con Boccoli (leader del Grand Prix) a tenere alto il ritmo insieme a Lemmi, Ghergut, Gasmi e D’Intino, mentre leggermente dietro gli atleti della Polisportiva Policiano con Mourad che è  costretto a fermarsi e poi ripartire per una chiodata “persa”; in buona posizione Zaccaria Taoss, Lorenzo Mori, Giuseppe Cardelli e Alessandro Annetti.
All’inizio del secondo giro Giovanni Boccoli prende il comando della gara, ma a metà dello stesso viene superato da Luca Lemmi che sembra abbia partita vinta: nella salita della capannina viene superato di slancio dal compagno di squadra Matteo D’Intino, che va a vincere il titolo sul rientrante Boccoli, secondo,  seguiti – nell’ordine – da Lemmi, Ghergut e Gasmi.
Gli atleti di casa nostra forse potevano fare di più, comunque l’8° posto di Zaccaria Taoss è molto importante come il 21° posto del veterano Cardelli, il 22° posto di Annetti ed il 25° posto di Haibel Mourad che recupera tante posizioni, mentre Lorenzo Mori accusa molto il ritmo forte impresso nelle fasi iniziali della gara.

Al termine delle gare, giunge l’arrivo della Befana che sarà presente alle premiazioni degli atleti prima di aver offerto un omaggio floreale in ricordo del giovane atleta Francesco Bertocci, a cui era titolata questa manifestazione, al fratello (Giovanni).

Grande soddisfazione da parte della Unione Polisportiva Policiano per essere riuscita ancora una volta ad organizzare un grande evento di atletica. 

 

Informazioni aggiuntive

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina