Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 22, 2019 Silvio Scotto Pagliara 397volte

Sant'Antonio Abate (NA) - 18^ Maratonina Città di Sant’Antonio Abate

Una fase della gara Una fase della gara Foto di Silvio Scotto Pagliara

20 gennaio - Grande  evento a Sant'Antonio, con la 18^ edizione della  “Maratonina Città di Sant’Antonio Abate” gara podistica che (a dispetto del nome, NdR) è di 10 Km, e ha visto oltre 1300 atleti al via con un enorme entusiasmo. La gara ha regalato grandi emozioni al pubblico presente sul tracciato  cittadino. Per la  cronaca, si registra  il successo di El Jebli Hajjaja, che chiude la sua gara in 31'06''. Segue Gilio Iannone (31'33'' ), e terzo Ismail Adim (31'36'').


La competizione delle donne  vede al primo posto, Hanane Janat con 37'48''; seconda e terza Martina Amodio e Grazia Razzano, con i rispettivi tempi finali di 39'22'' e 39'40''.
La classifica riservata ai team in gara (113 in tutto) vede salire sullo scalino più alto il team del presidente Luigi Celiento, Caivano Runners. La segreteria della manifestazione è stata a cura di Pasquale Pizzano, con l’impego dei due speaker Marco Cascone e Gennaro Varrella. 


La 18a  edizione ( quella…  della “ maturità”) ha meritato i complimenti generali, perché la cittadina e l'amministrazione comunale hanno regalato per la festa  un impeccabile servizio d'ordine  su tutti i 10 km resi sicuri per i protagonisti. In testa ai complimenti va il team di Luigi D'Aniello, un vero trascinatore pieno di passione e amore per lo sport e il sociale.


La gara era sotto l'egida dell'Opes Italia, garantita dalla presenza di Ettore Forte in qualità di consigliere nazionale e di direttore di gara.
 Al termine risultano 1058 atleti classificati, e 150 donne.  

 

 

Informazioni aggiuntive

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina