Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 18, 2019 828volte

Calimera (LE) - 1^ Maratona della Grecia Salentina

Il podio maschile Il podio maschile Foto Facebook

17 Marzo - “Buona la prima!”, recita il famoso detto, e decisamente buono è stato lo svolgimento della prima edizione della Maratona della Grecia Salentina, che è partita in Piazza del Sole a Calimera, per attraversare le vie cittadine per 5 chilometri, ripassare sul punto di avvio per poi attraversare Martano, Carpignano Salentino, Castrignano de’ Greci (con il passaggio della mezza) e Melpignano, fino a fare ritorno a Calimera, con l’arco di arrivo posto nei pressi della chiesa di San Brizio.  

Ad organizzare la Asd La Mandra, presieduta dal validissimo maratoneta Cristian Bergamo, in collaborazione con i comuni attraversati, con il patrocinio del CONI, della Fidal, della Regione Puglia, della Provincia di Lecce, dell’Unione dei comuni della Grecìa Salentina, dell’Esercito italiano e dell’Università del Salento.

400 gli scritti, provenienti da tutta Italia, per 339 finisher (40 donne), che hanno attraversato una buona fetta della Grecia Salentina, affrontando il vento di scirocco, su di un percorso continuamente presidiato, inibito alle automobili, con ricchi ristori e paesaggisticamente spettacolare.

E’ Tito Tiberti, il 38enne bresciano tesserato per la Free-Zone, da sempre amico della Puglia, il primo vincitore di questa manifestazione in 2h29:10; precede Lorenzo Villa (Atletica Mds Panariagroup), secondo in 2h37:10, e Lorenzo Lotti (Corri Forrest), terzo in 2h39:02. Quarto Francesco Fagnani (Purosangue Athletics Club) in 2h41:44, quinto Antonio Margiotta (Tre Casali San Cesario) in 2h51:32.

Tra le donne s’impone Francesca Mele (Club Correre Galatina) in 3h02:51 su Pamela Greco (Saracenatletica Collepasso), seconda in 3h08:12, e Milena Grion (Tre Casali San Cesario), terza in 3h13:37. Quarta Claudia Vincenti (AT Running) in 3h19:20, quinta Patrizia Pricci (Running Team D’Angela Sport) in 3h27:22.

Toccante l’arrivo dell’ultimo atleta, Vito Carignani (Action Running Monteroni), uno dei simboli del podismo salentino, scortato da tutti gli atleti della società organizzatrice, al traguardo in 5h39:50.

La manifestazione era valida anche per l’assegnazione dei titoli di campione regionale pugliese master sulla distanza.

Soddisfatti tutti partecipanti; soddisfatto in particolare l’ideatore e realizzatore della manifestazione, Cristian Bergamo: “E’ stata una grande emozione e un avvenimento indimenticabile. I risultati raggiunti ci ripagano dei sacrifici e del grande sforzo compiuto per organizzare questa maratona e per questo ringrazio tutti coloro che hanno lavorato e contribuito alla realizzazione dell’evento”.

L’evento è stato presentato da Antonio Tau, l’ottimo speaker del Salento, sempre positivo.    

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina