Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 08, 2019 948volte

Mezza di Madrid: Dossena settima, record per Kipkemoi Kiprono

Kipkemoi Kiprono taglia il traguardo Kipkemoi Kiprono taglia il traguardo Foto Sito Evento

7 aprile - E’ tornata Sara Dossena: è tornata un mese dopo l’ottima prestazione alla Nagoya Marathon, dove aveva chiuso in 2:24:00, terzo tempo italiano di sempre.

Sara ha corso la mezza maratona di Madrid, dove – invitata dagli organizzatori - ha eseguito un test in vista dei futuri impegni. La 34enne rappresentante del Laguna Running ha concluso in 1:13:30 in settima posizione, tutto sommato soddisfatta della sua prestazione.

“Sono venuta volentieri a fare quella che è stata semplicemente una gara-allenamento. Non era in programma, ma visto il periodo va bene e ho trovato un percorso bello anche se impegnativo, con diversi saliscendi, e una temperatura piuttosto fredda. Un allenamento molto duro. Tra una settimana, domenica 14 aprile, sarò invece alla partenza della T-Fast di 10 chilometri sulle strade di Torino”, le parole della Sara nazionale.

La mezza maratona di Madrid, IAAF bronze label, ha registrato la vittoria del keniano Kipremoi Kiprono in 1:01:47, nuovo record della corsa (migliorato il precedente stabilito due anni fa dall’ugandese Moses Kibet in 1:01:54), sull’etiope Tesfaye Abera, secondo in 1:01:59, e sul connazionale Ronald Kiprotich, terzo in 1:02:02.

La gara è cominciata con un ritmo non troppo elevato, poiché i primi chilometri sono in salita: il passaggio al 5° km è avvenuto in 15:07, con il gruppo di testa formato da 12 atleti tra cui i favoriti Kiprono, Ronald Kiptotich, Bernard Kiprop Kipyego, l’etiope Tesfaye Abera e il sudafricano Desmond Mokgobu. Il keniano Langat Kipkurui è passato in testa al 10° km in 30:10 seguito da vicino da Kiprono e dagli etiopi Abera e Erkihum Jenberie, con il gruppo ridotto a nove unità.
Seconda parte in discesa e ritmo salito decisamente con passaggio al 15° in 44:43, con in testa Kiprono, seguito dai soli Abera, Kiprotich ed Erkihumm, staccati definitivamente al 18° km dal vincitore.

Tra le donne, podio completamente etiope con il successo di Tigist Teshome Ayanu in 1:10:08 su Hawi Megersa, seconda in 1:10:55, e Abebech Milugeta, terza in 01:11:08. 
La gara femminile dopo il passaggio al 5° km in 16:39, ha visto quattro etiopi a condurre al 10 km, in 33:32: Teshome, Hawi Magersa, Abebech Mulugeta, Obse Abdeta.
Al 12° km circa, aumento di ritmo per Teshome e Magersa, che passano in coppia al 15° in 50:03. Ma ben presto Teshome abbandona la compagnia dell’altra fuggitiva avviandosi in solitaria verso il successo.

Primo spagnolo a tagliare il traguardo è stato Javier Guerra, nono in 1:03:57; prima spagnola Azucena Díaz, tredicesima in 1:16:37.

Classifiche:

Uomini
1 Kipkemoi Kiprono (KEN) 1:01:47
2 Tesfaye Abera (ETH) 1:01:59
3 Ronald Kiprotich (KEN) 1:02:02
4 Erkihum Jenberie (ETH) 1:02:47
5 Langat Kipkurui (KEN) 1:02:59
6 Daniel Lemashon (KEN) 1:02:59
7 Bernard Kiprop (KEN) 1:03:04
8 Desmond Mokgobu (RSA) 1:03:55

Donne
1 Tigist Teshome (ETH) 1:10:08
2 Hawi Magersa (ETH) 1:10:55
3 Abebech Mulugeta (ETH) 1:11:08
4 Obse Abdeta (ETH) 1:11:20
5 Aberu Ayana (ETH) 1:12:15
6 Elvanie Nimbona (BDI) 1:13:08

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina