Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 24, 2019 506volte

Prato - 31^ Maratonina Città di Prato

L'arrivo del vincitore L'arrivo del vincitore Foto Attalmi

22 aprile - Come da tradizione, il lunedì di Pasquetta si è corsa la Maratonina Città di Prato, giunta alla 31^ edizione, organizzata dall’ASD Prato Promozione. 

Giornata climaticamente soleggiata, solo il vento si è dimostrato piuttosto fastidioso in alcuni tratti, con Piazza delle Carceri completamente invasa dagli atleti, e il Castello dell’Imperatore a far da sfondo.     

E, come tradizione oramai consolidata, a farla da padroni sono stati gli atleti africani, che si sono imposti sui 717 finisher. 

Tra gli uomini, vittoria del keniano Sammy Kipngetich (Atletica Saluzzo) in 1h03’54’’, che ha preceduto i ruandesi John Hakazimana (Atletica Castello), secondo in 1h05’06’’, e Felicien Muthira (Italia Marathon Club), terzo in 1h05’45’’. Quarto l’altro keniano Philemon Kipchumba (Atl. Recanati) in 1h07’03”, sul connazionale Dennis Bosire (Atl. Dolomiti Belluno), quinto in 1h10’18”.

Primo italiano, ottavo (settimo uomo), Andi Dibra (GS Il Fiorino) in 1h13’04”.   

Tra le donne, podio interamente keniano con netto successo di Lenah Jerotich (Atletica 2005), in 1h13’02’’, settima assoluta. Seconda Caroline Cherono in 1h15’20’’, terza Vivian Jerop Kemboi (Atletica Castello) in 1h17’48’’. Quarta l’ugandese Adha Munguleya (Atl. Lammari) in 1h20’29”. 

Prima italiana Veronica Vannucci (Atl. Vinci), quinta in 1h20’49”, che si è aggiudicata anche il Trofeo Cna memorial Daniele Biffoni riservato ai primi pratesi (tra gli uomini ha vinto Andrea Brachi, de I Bradipi, 17° in 1h18'12). 

Tra i partecipanti anche il locale Sindaco, Matteo Biffoni, che ha concluso in 2h01’07”, al 557° posto. 

2500 i partecipanti totali alla manifestazione, comprese le varie non competitive e la corsa con il cane.  

 

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina