Stampa questa pagina
Ott 30, 2019 317volte

Maratona di Lubiana: record per Bornes Chepkirui, si ritira Maraoui

L'arrivo di Bornes Chepkirui L'arrivo di Bornes Chepkirui Foto Organizzatori

27 Ottobre - In una giornata caratterizzata dal caldo, si registra il ritiro di Fatna Maraoui alla 24^ edizione della maratona di Lubiana, in Slovenia.
La portacolori dell’Esercito, al rientro sulla distanza dopo un anno, quando il suo quattordicesimo posto individuale, in 2:34:48, fu determinante agli Europei di Berlino per vincere l’argento a squadre, si ritira al 31° chilometro per un dolore all’anca.
Peccato, perché i suoi passaggi (al 5° in 17:20, al 10° in 35:21, al 15° in 52:58; al 20° in 1:10:22, alla mezza in 1:14 e rotti, al 25° in 1:28:19, al 30° in 1:47:17) erano idonei per migliorare il record personale (2h30:50).

“Ci riproverò e spero di completare una maratona entro la fine dell’anno”, il commento di Fatna.

Vittoria femminile per la 31enne keniana Bornes Chepkirui in 2:21:26, nuovo record della gara (precedente: 2:22:58 della keniana Visiline Jepkesho nel 2018), seguita dalla etiope Amane Beriso, seconda in 2:21:33, e dall’altra keniana Diana Chemtai Kipyogei, terza in 2:22:07.

Vittoria etiope in campo maschile con il successo di Kelkile Gezahegn in 2:07:29 sui keniani Anthony Maritim, secondo in 2:07:52, e Vincent Rono, terzo in 2:08:06.

Classifica

Uomini
1 Kelkile Gezahegn (ETH) 2:07:29
2 Anthony Kiplangat Maritim (KEN) 2:07:52
3 Vincent Rono (KEN) 2:08:06
4 Goitom Kifle (ERI) 2:08:09
5 Ezekial Omullo (KEN) 2:08:41
6 Regasa Bejiga (ETH) 2:09:38

Donne
1 Bornes Chepkirui Kitur (KEN) 2:21:26
2 Shitaye Eshete (BRN) 2:21:33
3 Diana Chemtai (KEN) 2:22:07
4 Kuftu Tahir Dadiso (ETH) 2:23:14
5 Sharon Jemutai Cherop (KEN) 2:25:11
6 Sentayehu Lewetegn (ETH) 2:25:26
7 Medina Armino (ETH) 2:27:51
8 Olga Skrypak (UKR) 2:27:58
9 Fetale Dejene Tsegaye (ETH) 2:28:41
10 Afera Godfay (ETH) 2:29:18

 

1 commento

  • Link al commento Sabato, 02 Novembre 2019 10:12 inviato da Emilio VERONI

    Spero che Fatna si riprenda presto, ma non credo che anche senza il dolore all'anca sarebbe riuscita a scendere sotto il personale. Già dopo la mezza il suo ritmo era decisamente calato (oltre 10"/km), per cui la proiezione più ottimistica porta ad ipotizzare un tempo di 2.33'... e spiccioli.
    Detto questo, lei rimane una delle nostre migliori maratonete e presto ci darà altre soddisfazioni

    Rapporto