Segnala il commento come inappropriato

io credo che i fratelli Castrucci (in un modo o nell'altro) e tutto il loro staff saranno ad occuparsi di Roma 2019; il mio credo è anche una speranza, perché rappresentano la miglior continuità possibile (transitoria o definitiva che sia) per una manifestazione che sono stati capaci di portare dove è arrivata. Sarei preoccupato per il futuro della gara se così non fosse.