Segnala il commento come inappropriato

dimenticavo un passaggio, ricordatomi da alcuni lettori, relativamente agli obiettivi del presidente di Smart Atletica, Massimo Magnani. Non è che fa tutto questo per aprirsi la strada alla presidenza della Fidal? Ebbene, ad inizio incontro ha detto, e ripetuto due volte, che NON è questo il suo obiettivo, che quindi non intende candidarsi quale futuro presidente della nostra federazione. Quindi, non si può che prendere atto di questa sua dichiarazione. Per le illazioni…adesso non c’è spazio.