Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 03, 2019 Fulvio Garimoldi 1074volte

Maratona di Torino 2019 con lo sconto?

Cosa non si fa per avere successo... Cosa non si fa per avere successo... torinosportiva.it

Il 30 ottobre ho provveduto ad iscrivermi (per la quarta volta) alla maratona di Torino del 24 novembre; partendo dal sito ufficiale ho pagato 55 €. Ma ieri, verificando se l'iscrizione fosse andata a buon fine, ho aperto l'app ENDU e ho notato che, oltre alla tariffa solita di 55€ c'è la possibilità di iscriversi alla stessa gara a 36 €. Come è possibile?
Di seguito, i link che permettono di iscriversi alla stessa gara ma a costi decisamente diversi:

https://www.endu.net/it/events/t-fast-42k/entry
55€

https://www.endu.net/it/events/t-fast-42-unicredit/entry
36€

Spero di sbagliarmi di grosso, e che la seconda cosa non sia possibile. Sarebbe giusto che gli organizzatori facessero chiarezza, in quanto ritengo che sia eticamente non accettabile far pagare differenti quote per la stessa gara e per gli stessi servizi; credo anzi che addirittura sia una pratica commerciale sbagliata e/o non lecita.

NdR. Abbiamo controllato anche noi, e le cose stanno effettivamente come il lettore segnala. Il sito della T-Fast 42K, alias 33^ edizione della maratona di Torino, alla voce “LA PARTENZA E LE ISCRIZIONI”, recita: “E’ possibile iscriversi online sul sito www.teamarathon.it nella pagina dedicata all’evento (https://www.teamarathon.it/tfast42/) oppure su ENDU (www.endu.net/it/events/t-fast-42k/) fino al 13 novembre a tariffa agevolata. Venerdì 22 e sabato 23 si potrà ancora iscriversi presso il T-FAST Village, in piazza San Carlo”.
Non precisa quanto sia la “tariffa agevolata”, ma basta andare al sito Endu e si ha la conferma dei 36 euro (cui però si dovranno aggiungere i consueti diritti di riscossione).
Quando si assiste alle “liquidazioni” (non solo in gare sportive), si pensa alternativamente che: la cresta che il venditore faceva era tanto alta che comunque ci guadagna lo stesso; oppure: il venditore sta vendendo così poco che pur di vuotare il magazzino si accontenta anche dei prezzi di saldo (tornando al nostro terreno, quel 24 novembre si corrono anche le 42 di Napoli-Pompei e soprattutto di Firenze, che potrebbe addirittura diventare la maratona italiana più popolata dell’anno: dunque per rendersi preferibili occorrono offerte speciali); oppure ancora: “c’è qualcuno che fa dumping perché comunque si crea una clientela, ci si fa un “portafoglio clienti” che potrebbe venir buono in futuro. Strano però, ad esempio, che Torino non offra sconti al Club dei Supermaratoneti, cui invece Firenze garantiva tariffe di 40 euro fino a metà luglio e di 50 fino al 31 ottobre. E’ cambiato qualcosa nelle ultime settimane e si sta correndo ai ripari?
Al nostro Garimoldi non resta che consolarsi con quella parabola evangelica, secondo cui i vignaioli assunti al mattino furono pagati tot, e quelli assunti al pomeriggio, che dunque lavorarono la metà, furono pagati la stessa cifra; e alle proteste dei più mattinieri, il padrone in sostanza replicò che chi ha dato ha dato e chi ha avuto ha avuto. Dopo Natale, le stesse scarpe che hai pagato 200 le trovi a 100. Il last minute spesso paga. [F. M.]

[Maurizio Lorenzini] Molto probabile che si tratti di un codice sconto riservato ai dipendenti Unicredit, del resto è lo sponsor della manifestazione e ci sta tutto. Il link non porta a nulla, comunque mi pare chiaro che si tratta di un errore del sistema; di norma i prezzi agevolati (per sponsor,'ambasciatori', etc.) vengono dati attraverso un codice sconto, da inserire all'atto dell'iscrizione. Quindi il Garimoldi, a meno che non sia un dipendente Unicredit, si tranquillizzi, non ha pagato più del dovuto. In ogni caso abbiamo contattato gli organizzatori, che ci spiegheranno come sono andate le cose.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina