Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 11, 2020 Redazione Podisti.Net 11164volte

Bologna Marathon annulla e chiede altri 15 euro

11 marzo - Pubblichiamo di seguito il testo della mail ricevuta alle 17,05 dagli iscritti della Bologna Marathon 2020, lo stesso testo che gli organizzatori hanno pubblicato sul loro sito a fianco del comunicato del 28 febbraio che prometteva una nuova data nel 2020: attenzione al testo in rosso.
Possiamo dire di essere molto perplessi sulla non-menzione di un rimborso per chi non potesse partecipare, e anche sull'ulteriore balzello di 15 euro per poter partecipare nel 2021.

Ti scriviamo perché sei iscritto alla Bologna Marathon (42,195 km o 30 km dei Portici) in programma il 1 Marzo 2020 e sospesa a causa dell'emergenza Coronavirus.

Dal 1 marzo ad oggi, sono stati giorni molto complicati durante i quali abbiamo lavorato tenacemente per tentare un recupero prima dell'estate. In sinergia con il Comune avevamo trovato una data che, avuta l'approvazione della Federazione Italiana di Atletica Leggera, sarebbe stata comunicata a brevissimo. Purtroppo l'aggravarsi dell'emergenza Coronavirus, ha modificato i nostri propositi e cambiato momentaneamente i nostri obiettivi. E crediamo anche i tuoi...

Oggi non è tempo di competizioni, oggi è tempo di una responsabilità condivisa, di senso di appartenenza e reciprocità, è il momento di essere più consapevoli che dalle nostre azioni dipendono le sorti non solo nostre, ma di tutti quelli che ci circondano e da cui, anche noi dipendiamo.

Abbiamo lavorato con passione per realizzare un sogno, ci abbiamo creduto e siamo arrivati ad un passo dalla meta. Il progetto Bologna Marathon 2020 ci ha permesso di creare un team competente e affiatato e, adesso, anche consapevole di poter realizzare una Maratona incredibile in una delle città più belle e accoglienti del mondo.

E tutti voi siete stati grandiosi, ci avete seguito passo passo con la vostra energia e con la vostra voglia di correre per le strade di Bologna, siamo diventati una community che crescerà e che ci porterà a raggiungere, tutti assieme, dopo 42,195 meravigliosi chilometri, quella finish line tanto attesa, in Piazza Maggiore, nel cuore della città.

Perché, dopo tanti anni, la Maratona è tornata a Bologna e, anche se non possiamo correre assieme quest'anno, siamo pronti, d'intesa col Comune, a ripartire per le prossime edizioni.

Infatti vi aspettiamo TUTTI, con ancora più entusiasmo, nel 2021 e, nonostante fosse stato precisato in modo chiaro nel regolamento, che in circostanze assai poco probabili come queste non fosse previsto alcun rimborso, abbiamo deciso di dare la possibilità agli iscritti di quest'anno di partecipare, a fronte dei soli oneri di segreteria (15,00 €), alla Bologna Marathon 2021.

Non appena definito il prossimo calendario triennale Fidal e prima della nuova apertura delle iscrizioni, ti scriveremo per darti l'opportunità di confermare la tua partecipazione e indicarti le modalità per finalizzare la tua iscrizione e correre con noi la Bologna Marathon il prossimo anno!

Come ha detto lo scrittore Bolognese Stefano Benni "Ci vuole un gran fisico per correre dietro ai sogni". Ma noi siamo runners e non ci fermeremo.

P.S. La presente comunicazione è dedicata agli iscritti alla Bologna Marathon e alla 30KMdeiPortici; nei prossimi giorni invieremo una mail per tutti gli iscritti alla Bologna CityRun di 6Km.

Team Bologna Sport Marathon Asd

All'1,10 di giovedì 12 è arrivato in redazione il comunicato 'pubblico', un tantino più retorico ma che aggiunge altri fatti concreti:

Abbiamo lavorato con passione per realizzare un sogno, ci abbiamo creduto e siamo arrivati ad un passo dalla meta. Il progetto Bologna Marathon 2020 ci ha permesso di creare un team competente e affiatato e, adesso, anche consapevole di poter realizzare una Maratona incredibile in una delle città più belle e accoglienti del mondo. 
La Maratona, che era in programma lo scorso 1 Marzo 2020, è stata prima sospesa ed oggi definitivamente rimandata al 2021.
Dal 1 marzo ad oggi, sono stati giorni molto complicati durante i quali abbiamo lavorato tenacemente per tentare un recupero prima dell'estate. In sinergia con il Comune avevamo trovato una data che, avuta l'approvazione della Federazione Italiana di Atletica Leggera, sarebbe stata comunicata a brevissimo. Purtroppo l'aggravarsi dell'emergenza Coronavirus, ha modificato i nostri propositi e cambiato momentaneamente i nostri obiettivi. E crediamo anche quelli degli atleti iscritti. 
Oggi non è tempo di competizioni, oggi è tempo di una responsabilità condivisa, di senso di appartenenza e reciprocità, è il momento di essere più consapevoli che dalle nostre azioni dipendono le sorti non solo nostre, ma di tutti quelli che ci circondano e da cui, anche noi dipendiamo.
 Tutti gli iscritti e coloro che hanno sognato questo appuntamento con noi sono stati grandiosi, ci hanno seguito passo passo con la loro energia e con la voglia di correre per le strade di Bologna. Siamo diventati una community che crescerà per raggiungere, assieme, dopo 42,195 meravigliosi chilometri, quella finish line tanto attesa, in Piazza Maggiore, nel cuore della città.
Perché, dopo tanti anni, la Maratona è tornata a Bologna e, anche se non possiamo correrla quest'anno, siamo pronti, d'intesa col Comune, a ripartire con ancora più entusiasmo, nel 2021.

L'unica novità che possiamo leggere tra le righe è che la maratona avrebbe voluto svolgersi dopo poche settimane dalla data iniziale, ma i nuovi decreti l'avrebbero stoppata.

E... questo l'articolo 9 del regolamento, non citato dal comunicato 'pubblico' ma tuttora visibile sul sito.

Le quote di partecipazione non sono rimborsabili.
Tuttavia l’atleta iscritto impossibilitato a prendere parte alla manifestazione, comunicando la propria indisponibilità entro e non oltre il 17/02/2020, potrà:

  • richiedere il trasferimento della quota d’iscrizione all’edizione 2021 per lo stesso percorso, senza possibilità di ulteriore procrastino per l’edizione successiva
  • trasferire la propria iscrizione ad un altro atleta.

È dunque vero che le quote "non sono rimborsabili". Ma in questo caso si rientra nel paragrafo successivo, di "atleta impossibilitato": e non per colpa sua, ma di altri, anzi, come 'responsabilità oggettiva', dell'organizzazione stessa. Dunque, quanto meno dovrebbe essere garantito il trasferimento della quota all'anno successivo senza ulteriori balzelli (come annunciano varie organizzazioni che hanno rimandato la propria gara): ovviamente la scadenza del 17 febbraio non può essere invocata perché è stata Bologna Sport Marathon a tirare in lungo fino all'11 marzo. In questi giorni in cui i collegamenti aerei tra l'Italia e il resto dell'Europa sono quasi interrotti, le compagnie aeree che annullano i voli offrono, ovviamente, il rimborso totale. Lo stesso vale per i teatri che annullano le manifestazioni: non per colpa loro, ma acquistando un biglietto io stipulo un contratto con chi deve erogarmi un servizio: se il servizio viene annullato, ho diritto al rimborso (in qualche caso, anche al risarcimento del danno subito - ovviamente non è il caso della maratona).
Sarebbe poi interessante capire se davvero non ci sono date per il recupero entro il 2020: qualche organizzazione è riuscita a trovare la data, e non credo che il calendario sia così affollato da occupare tutte le domeniche da qui al... 1° novembre (la famosa data che la Fidal aveva in un primo tempo assegnato alla maratona bolognese). Negli anni Novanta la maratona di Bologna si svolgeva in maggio; verso la fine del decennio, la sua 'sostituta' di Calderara cadeva in novembre. La Calderara-bis adesso si svolge addirittura il 31 dicembre! L'annullamento non è stato deciso dagli organizzatori, certo; ma non si capisce perché gli oneri debbano ricadere solo sugli iscritti e non anche sull'organismo cui erano state affidate le iscrizioni.

 

15 commenti

  • Link al commento Lunedì, 16 Marzo 2020 16:53 inviato da Antonio

    Non sono affatto d'accordo di pagare ulteriori € 15 in quando la manifestazione è stata annullata a seguito di un 'ordinanza del presidente della regione.
    Inoltre, siamo sicuri che la maratona si disputi l'anno prossimo?
    Sono d'accordo x la data del prossimo 1 novembre senza dover pagare niente.

    Rapporto
  • Link al commento Domenica, 15 Marzo 2020 11:53 inviato da saracini Giorgio

    Salve,con tanto dispiacere devo dire che gli organizzatori della Bologna marathon hanno pensato più ai loro interessi che a quelli dei maroteneti, perchè:
    primo: stop alle iscrizioni con largo anticipo x far saltare lo step della quota, per poi riaprirle senza tener conto delle agevolazioni (vedi sconti x il club super marathon);
    Secondo: annullamento della gara e x chi vuole partecipare dovrà pagare 15 euro x la maratona e 10 euro x la 30 km.,x spese di segreteria, totalmente differente rispetto alle altre maratone e 6 ore annullate.
    Vi ricordate come è finita la maratona di Carpi?

    Rapporto
  • Link al commento Venerdì, 13 Marzo 2020 19:14 inviato da Roberto Schirru

    Buonasera anche la Maratona di Milano e la Mezza Ostia Roma rispondono che non possono rimborsare. Milano iscrive senza ulteriore costo, almeno cosi dicono, Ostia Roma ancora nessuna indicazione.
    Purtroppo non conviene a loro ammassare tutte le gare da settembre a dicembre. Però sarebbe stato più corretto dare a tutti la possibilità di scelta. Anche perché non è detto che il prossimo anno o la prossima data possiamo partecipare.
    Infine per gli spettacoli ... concerti o teatri anche loro rispondono che il biglietto vale per la prossima data...
    Purtroppo ci sono moltissime lacune. Speriamo che tutto passi in fretta e gli organizzatori facciano la loro parte, così come tutti noi.

    Rapporto
  • Link al commento Venerdì, 13 Marzo 2020 15:41 inviato da Moreno

    La maratona di Barcellona non chiede soldi aggiuntivi ma non rimborsa la corsa,le alternative sono correre ad ottobre,correre nel 2021 oppure cambiare il nome dell'iscritto.
    Trovo assurdo che non ci sia l'opzione RIMBORSO.

    Rapporto
  • Link al commento Venerdì, 13 Marzo 2020 11:06 inviato da Delia

    Disdegnevoli. Sarebbe da non partecipare in massa nel 2021.

    A costo perdo, ma non ti do questa soddisfazione!!!!

    Anche ammesso che nei regolamenti delle manifestazioni sia previsto un non rimborso, qui siamo di fronte ad una guerra sanitaria, una emergenza mondiale!!!

    È una vergogna.

    Mi auguro che altre organizzazioni non si comportino in questo modo.
    Ora vedremo anche venice night etccc

    Rapporto
  • Link al commento Venerdì, 13 Marzo 2020 10:29 inviato da Serghei

    Quando ti prendono per il culo ufficialmente!

    Vergognatevi!!!

    Pensate solo al guadagno..

    Rapporto
  • Link al commento Venerdì, 13 Marzo 2020 09:14 inviato da IVAN MELANI

    Sono di Bologna, sarebbe stata la mia prima maratona a 50 anni e sono sempre stato orgoglioso della mia citta' a ogni livello, in ogni settore.
    La caduta di stile per questo balzello di 15 euro richiesto e' un'offesa per tutti e sarebbe opportuno che gli atleti che si erano iscritti boicottassero la data successiva in modo che fosse chiaro per gli organizzatori che l'etica e la correttezza dovrebbero sempre essere al di sopra del denaro. Tutti abbiamo fatto sacrifici per esserci e tutti devono sopportare i costi della mancata edizione (chi restituisce i soldi per gli alberghi a chi veniva da fuori Bologna?).
    Saluti.
    Ivan Melani

    Rapporto
  • Link al commento Venerdì, 13 Marzo 2020 08:49 inviato da giovanni

    capisco che avranno una "segretaria" da pagare, e magari qualche fornitore con pagamento anticipato, e magari le loro spese personali vogliono recuperarle, e magari qualcuno di loro mica "vive d'aria", ma loro devono caprie che in molti se la segneranno sul libro nero.

    Rapporto
  • Link al commento Venerdì, 13 Marzo 2020 03:22 inviato da danilo bertolini

    Mi sembra che dire vergognoso sia ancora poco.Non dimentichiamo che molte persone iscritte, tra cui io, hanno avuto altri danni. Per esempio io avevo una prenotazione non rimborsabile in hotel, dopo che avevo letto di un probabile spostamento al 3 od al 17 maggio, speravo almeno di recuperare una parte della spesa, ma ora 89 euro di hotel sono persi. Perchè la gara non è sta ricalendarizzata? Almeno aveste considerato l'iscrizione valida, ma richiedere altri euro è indegno.Bologna.... no grazie, meglio correre dove si rispettano le persone.

    Rapporto
  • Link al commento Venerdì, 13 Marzo 2020 01:04 inviato da Nikol75

    15 euro come diritti di segreteria per partecipare all edizione 2021?
    Bologna è la mia città e ci tenevo a tagliare la linea dei 42.195 ma dopo questa comunicazione tenetevi tranquillamente la mia quota iscrizione e andate a prendere per i fondelli qualcun'altro..
    Con Bologna Marathon chiuso per sempre

    Rapporto
  • Link al commento Venerdì, 13 Marzo 2020 00:03 inviato da Alberto

    Che figura Bologna la grassa!

    Rapporto
  • Link al commento Giovedì, 12 Marzo 2020 20:22 inviato da stefanon morselli

    Sarebbe interessante avere un giudizio tecnico da un avvocato specializzato in contratti, per quanto mi risulta, di fronte ad un servizio non fornito anche se per causa di forza maggiore, la risposta non puo' essere "grazie e arrivederci al prossimo anno se aggiunge 15€"...
    L'organizzatore ha certamente subito un danno ma, essendo sostenuto da enti pubblici e privati tra cui stato, regione, provincia e comune, è in quella sede che potrà avanzare, come e piu' di una normale impresa, una richiesta di aiuto.

    Rapporto
  • Link al commento Maurizio Lorenzini Giovedì, 12 Marzo 2020 13:45 inviato da Maurizio Lorenzini

    Personalmente non trovo scandaloso che si faccia pagare qualcosa in situazioni di questo genere, chi organizza affronta dei costi di preparazione alla gara (pubblicità/promozione, volantini, approvvigionamento materiali per ristori, etc), semmai è decisamente eccessiva la richiesta di 15 euro, se poi la chiami “diritti di segreteria” la gente si sente presa in giro. Credo che 5 euro o poco di più bastino a coprire i costi; in particolare se, come dichiaravano, c’erano 3-4.000 iscritti. Dovrebbero starci dentro.
    Non prevedere totalmente il rimborso, dopo aver tentato di fare la gara, non è corretto, anche qui sarebbe apprezzabile un rimborso parziale, sempre a copertura dei costi sostenuti, qualcosa tipo 90% o giù di lì.
    scrivi il tuo messaggio qui...

    Rapporto
  • Link al commento Giovedì, 12 Marzo 2020 13:08 inviato da Lorenzo

    Visto l’approccio così strafottente preso dall’organizzazione, quella che doveva essere la prima edizione, per tutti gli atleti della mia squadra é già stata l’ultima edizione in assoluto, pur senza essersi svolta. Non ci iscriveremo mai più alla Maratona di Bologna per principio. Quest’anno eravamo in 9 con 700 km da Bologna. Non ci piace essere presi per i fondelli con le belle parole. Vergogna. Qualcuno dovrebbe avvertire CONI e FIDAL.

    Rapporto
  • Link al commento Giovedì, 12 Marzo 2020 11:45 inviato da Del sorbo Domenico

    15 € di diritti do segreteria mi sembrano veramente troppi.
    Hanno come caparra l'iscrizione di migliaia di iscritti che non è poca cosa.

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina