Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ago 22, 2022 Ufficio Stampa St.Moritz Running Festival 752volte

St. Moritz (CH) - Saint Moritz Running Festival 2022, festa per gli atleti svizzeri

Julie Derron e Ivana Iozzia, prima e seconda nella Sommerlauf Julie Derron e Ivana Iozzia, prima e seconda nella Sommerlauf Foto MBasile

SERVIZIO FOTOGRAFICO - 22 agosto 2022. Sono stati 1483 gli iscritti alle numerose gare previste dall’edizione 2022 del St.Moritz Running Festival. Distanze e percorsi per tutti i gusti e le capacità atletiche, o semplicemente per chi voleva divertirsi e vivere una bella esperienza sportiva in Valle Engadina.

Domenica 21 agosto si è conclusa la “Crossing Engiadina”, una tre giorni che ha permesso di vedere e scoprire tanti posti della valle; hanno vinto, come nella precedente edizione, Tobias Schmid e Gabriella Egli.


Alla tradizionale Engadiner Sommerlauf erano in 551 gli iscritti; una corsa in montagna di 25 chilometri ma con dislivelli molto limitati, tanto da renderla facile ed attraente per tanti podisti abituati a correre in pianura. Quest'anno le medaglie d'oro sono rimaste in mano svizzera e sono andate a Studer Max (1h20’43) e Derron Julie (1h37’57), entrambi triatleti della nazionale elvetica.

Per una volta non hanno vinto i forti atleti africani, spesso dominatori di questa gara: solo secondo posto per il keniano della tribù dei Masai Michael Selelo (1h21’32), alle prime esperienze di gare in Europa; terzo per il connazionale keniano Geoffrey Gituku (1h22’36) che invece gareggia spesso in Europa.

Nella gara femminile secondo posto per l’evergreen Ivana Iozzia, vincitrice dell’edizione 2021, atleta che pare non sentire il peso degli anni che passano. Terza l’atleta locale (di Samedan) Carla Morgenroth (1h45’49).


Sempre nella stessa giornata si è corsa la "Run Pontresina", più corta, 12 chilometri, ma non per questo meno bella e con una distanza certamente alla portata di tutti. Il vincitore tra gli uomini è stato il ​​francese Morgan Le Guen (atleta con tempi di grande rilievo nella corsa su strada, come 1h01’50 sulla mezza maratona) con il tempo di 37’15. Non lontani il brasiliano Manoel Messias e il maltese Simon Spiteri, rispettivamente con tempi di 38’48 e 39’39. L’italiana Ilaria Sabbatini ha vinto con relativa facilità la gara femminile in 46’18, davanti a Melanie Schneider (47’20) e Jia Huiwen (47’41).

Un grande ringraziamento da parte del Comitato Organizzatore a tutti quelli che si sono adoperati per il St.Moritz Running Festival 2022, in particolare ai 250 volontari.

 

 Credito foto interno articolo: @[email protected]

Informazioni aggiuntive

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina