Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 05, 2018 Fausto Cuoghi – Ufficio stampa evento 192volte

L’8 luglio prima edizione del “CelticTrail” di 36 chilometri

L’Associazione Sportiva dilettantistica Ultra -Trail Via  degli Dei, che da due anni mette la firma alla 125 chilometri da Bologna a Fiesole, in attesa di partire con la preparazione della terza edizione  del 13 e 14 aprile 2019, promuove la prima edizione del “Celtic Trail”,  36 chilometri con un dislivello positivo di 1.700 metri  con partenza dal Centro Servizi di Monte Bibele e arrivo a Monterenzio, in programma alle 7 di domenica prossima.
L’evento, illustrato presso la sede del CONI di Bologna alla presenza di Pierdante Spadoni, Sindaco di Monterenzio, Riccardo Cavara, Presidente Ultra -Trail Via  degli Dei, Stefano Galetti, Delegato Provinciale CONI Bologna, Paolo Vivaldi, Presidente Associazione “La Cà di Brenno” , Roberto D’Antuono, ultra trail runner  reduce dalla partecipazione alla  “Lavaredo Ultra Traildi 120 chilometri, ideatore del percorso, offrirà ai cento concorrenti una pista di gara in ambiente naturale.
Circuito creato dal nulla con la collaborazione di un team di volontari che per settimane hanno utilizzato motosega e falcetto per creare il tracciato di gara, in un territorio utilizzato dall’inventore del percorso come luogo di allenamento, e che ospiterà atleti italiani e provenienti da paesi di oltre confine come il francese Jean Louis Chanteloup e il russo Anatoli Makeshin.
Fra i punti di maggiore interesse storico-archeologico attraversato dalla gara, il passaggio all’interno dell’abitato celtico che si estende lungo il pendio di Pianella di Monte Savino.
Sul versante sportivo sono presenti alcuni tratti impegnativi identificati da D’Antuono con nomi che ne indicano la durezza, e dove i trail runner dovranno affidarsi ad una dose supplementare di energia fisica.
Fra i primi posti nella classifica delle salite la “Bergamasca”, “Vertical con cavatappi” all’altezza della roccia che si arrotola prima di riposizionarsi sul sentiero, “Anello di Scanello” con un panorama scenografico da mozzafiato, la risalita al Santuario del Monte delle Formiche dove l’8 settembre di ogni anno si assiste al percorso di fine vita di migliaia di formiche.
All’arrivo a Monterenzio, nel cuore del parco che ospita il tradizionale Festival Celtico che chiuderà i battenti al calar del sole, i partecipanti riceveranno un corno in argilla ripieno di “Korma”, birra celtica al sapore di miele e ginepro, ideale per ricaricare le energie.

La gara ha ottenuto l’omologazione di ITRA (International Trail Running Association) e   UTMB® (Ultra-Trail® du Mont-Blanc). Sigilli di qualità che porteranno nelle tasche di tutti i “finisher” punti UTMB® da utilizzare per accedere a iniziative del circuito Ultra-Trail du Mont Blanc.

RISPETTO PER L’AMBIENTE: “Celtic Trail” aderisce alla campagna “Io non getto i miei rifiuti” promossa da Spiritotrail trail running magazine  che impegna ciascun partecipante a non abbandonare lungo il percorso qualsiasi tipo di materiale pena la squalifica immediata.

PATROCINI: Città Metropolitana di Bologna, Comune di Monterenzio, CONI di Bologna

COLLABORAZIONI: ACSI (Associazione Centri Sportivi Italiani), Associazione “La Cà di Brenno”

ISCRIZIONI: On-line fino al 7 luglio al portale “Endu” (www.endu.net/it/events/celtic-trail/) oppure direttamente il giorno della gara al desk distribuzione pettorali fino alle 6:00.

INFO: www.ultratrailviadeglidei.comQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina