Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 16, 2018 Sandro Bottelli 312volte

Da Momo al lago di Mergozzo, da Coiromonte ad Agrate Conturbia

Momo
-------------
Dopo tante corse in salita e in attesa delle classiche di agosto, il calendario podistico ha presentato un pokerissimo con tappe a Momo, Mergozzo, Agrate Conturbia e Ghevio di Meina. A Momo, organizzata da Giuseppe Cordevole e Pro Loco, la pianeggiante Camminata di 6 km circa che ha visto presenti 495 concorrenti, non ostante la concorrenza calcistica della semifinale Croazia-Inghilterra vinta da Manzukic e compagni. Salah Ouyat, ancora lui, sempre lui, a mettere in fila il mezzo migliaio di coraggiosi che nella top five ha classificato alle spalle di Salah i più giovani Federico Poletti, Marco Frattini, Simone Travaglia e Salvatore Alessi classificati nell'ordine. In campo femminile, "chapeau" alla novarese Monica Moia che proprio a Momo svolge la sua attività di impiegata. Monica ha preceduto l'infermiera volanta Silvia Boccia, Barbara Pollastro, Maria Muraro e Raffaella Squillante.
 
Mauro Stoppini batte Vasyl
--------------------------------------
Due squilli dal lago di Mergozzo. Il primo riguarda Mauro Stoppini, il vincitore. Il secondo l'ucraino Vasyl Matviychuk, clamorosamente alle spalle di Mauro. Serata di grazia, presenti 676 podisti al via dalla piazza dell'ultracentenario olmo più verde che mai. Prima parte in pianura fino al campeggio di Fondotoce, poi salita mozzafiato sulle rampe del Montorfano per chiudere lungo il sassoso sentiero azzurro prima del rientro in piazzetta. Qualche caduta sulle pietre sconnesse, ma niente di grave. Lunghezza del percorso 7 km, che il prode Stoppini, ossolano di Crevola, copre in 26' e un paio di secondi. Vasyl, imbattuto nelle passate edizioni, trova finalmente un rivale degno della sua classe. Poi altre due glorie locali il maggiatese Marco Gattoni e lo stresiano Marco Valagussa. A chiudere la top five il tedesco Claude Knopeel. Tra le donne clamoroso rientro della maratoneta verbanese Tiziana Di Sessa, che chiude terza alle spalle delle tanto giovani quanto brave Paola Varano e Giada Licandro, prima e seconda rispettivamente. Quarta la gravellonese Chiara Cerlini, quindi la cusiana Giò Cerutti. A fare gli onori di casa lo speaker Renzo Bava e l'ex ciclista (7 stagioni da professionista con Brescialat, Lampre e Mercatone Uno) Marco Della Vedova che nell'occasione si è lodevolmente cimentato anche come podista.
 
Cusiani a Coiromonte
-------------------------------
Circa 300 concorrenti a Coiromonte sulle falde del Mottarone per la "Motty small by night" organizzata da Massimo Valsesia che del Mottarone è da sempre il re incontrastato. Corsa tanto impegnativa quanto suggestiva che ha visto al traguardo i fuoriclasse della specialità, primo tra tutti Giulio Ornati, cusiano di Nonio e valdostano di adozione. Alle spalle di Ornati gli spericolati Marco Valagussa, Fabio Falcioni, Amin Dakhil e Michele Fantoli. Se Ornati è il re della montagna, certamente a Giovanna Cerutti, l'aquila di Sambughetto, spetta il titolo di regina d'alta quota. Giò, come la chiamano gli amici, è dipendente dell'ospedale di Omegna dove lavora come tecnico di radiologia. A Coiromonte l'intramintabile Cerutti ha vinto precedendo le "vedettes" Sofia Canetta, Monica Moia, Elyona Lisi e Gabriella Gallo.
 
Nel verde di Agrate
---------------------------
Serata fresca tra le campagne di Agrate Conturbia dove si presentano in 437. Primo al traguardo Marco Frattini precedendo Cristian Tara, Ivan Trani, Christian Ceralli e Mauro Pastore. Vittoria a sorpresa in campo femminile di Barbara Pollastro, che anticipa le veterane Alice Di Simone e Gisella Campolo, già rivali in Gamba d'oro una decina di anni fa, mentre completano la top five Federica Fornara e Giulia Sacco. La nuova settimana podistica si apre mercoledì 18 a Cressa (km 6, ore 20) e prosegue, sempre per la Gamba d'oro, venerdì 20 a Maggiora (km 7, ore 20) e domenica 22 a Prato Sesia (km 10, ore 9). Per Vco in corsa si corre il 18 all'Isola dei Pescatori, il 19 a Feriolo di Baveno, il 21 a Premia, il 22 a Bognanco, il 23 a Calice di Domodossola, il 25 a Sant'Anna di Pallanza, il 26 a Brovello Carpugnino e il 28 a Vogogna. 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina