Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 23, 2018 Sandro Bottelli 305volte

Perinato-Gallo ad Arborio nella Gamba d’Oro

Blitz vercellese ieri ad Arborio con la Gamba d'oro impegnata nel Memorial Noemi Costanzo e Mario Fontanella. I partecipanti sono stati 283 primo al traguardo Andrea Perinato che è riuscito a precedere Davide Amenta (ex corridore ciclista) e Livio Saltarelli (in servizio alla stazione carabinieri di Arona). A completare la top five gli "esordienti" Gigi Cabrino e Marco De Agostini. Donne in fuga tra le risaie ed ennesimo exploit della ultra 50enne borgomanerese Gabriella Gallo che ha ingaggiato e vinto il duello con l'ex torinese Silvia Boccia, infermiera volante all'ospedale di Borgomanero nonché consorte del citato Amenta: la coppia ha tre gemelli di dieci anni. A seguire un terzetto formato da Letizia Zucca, Giulia Rizzotti e Pamela Fiorini. 

Settimana tranquilla quella corrente, che domenica 30 settembre presenterà la terza "Gamba di legno" a Paruzzaro su un percorso di 12 km e partenza alle 9. Poi le ultime tre corse di ottobre: il 7 a Bogogno, il 14 a Pogno e il 21 a Vaprio d'Agogna. Intanto si lavora a Gravellona per la Mezza Maratona del VCO che andrà in scena domenica 30 (il via alle 10) lungo un percorso parzialmente rinnovato che nel finale attraverserà il Toce unendo Candoglia ad Ornavasso proseguendo lungo il viale alberato fino allo stadio Boroli dove la corsa si concluderà con un giro di oista. La prima edizione della corsa si svolse nel 1996 e vide vincitori gli ossolani Severino Bernardini di Cravegna e Nives Curti di Premia. 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina