Segnala il commento come inappropriato

Ci sarebbe anche un altro passaggio che il Duchi si è dimenticato o non ha ritenuto di inserire:
http://www.fidal.it/upload/files/Organizzazione/2017/Circ_pubbl_cal_maratone_mezze_maratone_2018.pdf
questa circolare dice che nell'ambito dello stesso comune, nel medesimo anno, non possono essere corse due maratone e/o mezze maratone. Ma la stessa circolare dice anche " salvo che non ne facciano richiesta le locali amministrazioni comunali". Quindi si deve desumere che sia a Milano ( Stramilano e mezza maratona di Milano), che a Roma (Roma-Ostia e Via Pacis), i rispettivi comuni abbiano fatto esplicita richiesta che venisse organizzata una seconda mezza maratona.
Poi ci sarebbe anche la contemporaneità delle maratone di Roma a Milano, vietata, ma....fattibile. Personalmente non sono d'accordo con entrambe le limitazioni, ma se si fanno le regole poi sarebbe giusto venissero applicate, altrimenti i "piccoli" organizzatori potrebbero pensare male, e con qualche ragione