Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 11, 2018 Stefano Severoni 321volte

Il 23 maggio a Roma un convegno “Runcard”

Giomi giura a Ivan Ruffini che non si ricandida (2013) Giomi giura a Ivan Ruffini che non si ricandida (2013) Roberto Mandelli

Si vuole provare a indagare su tutto ciò che si muove intorno al fenomeno del running in Italia. Sugli scenari economici globali si va delineando un modello di sviluppo e di business, che prende origine da quell’attività senza frontiere e senza barriere che è il running. Sarà proprio questo innovativo sistema economico che produce benessere umano ed equità sociale al centro dell’evento “RUN ECONOMY: Le nuove frontiere del running”, convegno in programma il prossimo 23 maggio, presso il Salone d’Onore del CONI a Roma, dalle ore 9.00, promosso dalla FIDAL nell’ambito del Progetto Runcard. L’evento ha come scopo quello di indagare su tutto ciò che si muove intorno al fenomeno del running in Italia: dalle sue implicazioni economicamente rilevanti, al link virtuoso con i flussi turistici dedicati e le iniziative di trasformazione urbana legate alla corsa, fino alla relazione con la prevenzione delle malattie da sedentarietà.

Il convegno prevede tre panel: 1. Turismo e Sport City – Disegnare la città della corsa; 2. Sport Business – Il Business del Sudore; 3. Benessere e Sociale -La Formula della felicità… interna lorda

con prestigiosi relatori che racconteranno esperienze e forniranno suggestioni per “leggere” il running ben al di là del dato meramente quantitativo e agonistico. Interverranno, tra gli altri, Giovanni Malagò (Presidente CONI); Alfio Giomi (Presidente FIDAL); Luigi De Siervo (Managing Director Infront Italy); Fabio Pagliara (Segretario Generale FIDAL); Andrea Lenzi (Professore ordinario di Endocrinologia – Università “La Sapienza”).

 Il programma

 (Presenta e conduce Jacopo Volpi – Giornalista Rai Sport)

9.00 Registrazione dei Partecipanti

9.30 Saluti istituzionali. Intervengono : Giovanni Malagò (Presidente CONI); Alfio Giomi (Presidente FIDAL); (un Ministro [se ci sarà: NdD])

10.00 Apertura dei Lavori: Presentazione Ricerca Istituto Piepoli – Runcard Trend e scelte dei Runner in ottica economica: Fabio Pagliara (Segretario Generale FIDAL) – Livio Gigliuto (Istituto Piepoli)- Rossana Ciuffetti (Direttore Scuola dello Sport CONI).

10.30 TAVOLA ROTONDA Sport Business – Il Business del Sudore.

Modera: Marco Bellinazzo Giornalista Il Sole 24 Ore. Ne discutono: Luigi De Siervo Managing Director Infront Italy; Paolo Bellino Direttore Generale RCS Sport; Diego Nepi Molineris Direttore Marketing e Sviluppo CONI; Patricio Teubal Founder & CEO Cucu Sports.

11.30 TAVOLA ROTONDA Turismo e Sport City – Disegnare la città della corsa Modera: Marcel Vulpis Direttore Responsabile Sporteconomy.it.

Ne discutono: Roberto Ghiretti CEO SG Plus – Sport Advisor; Alessio Punzi Road Running Manager IAAF; Carlo Capalbo Presidente Road Running Commission IAAF; Giovanni Bastianelli Direttore Esecutivo ENIT ; Federico Serra Public Affairs Manager Novo Nordisk A/S; Barbara Mazza Docente Dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale Università La Sapienza Roma.

12.30 TAVOLA ROTONDA Benessere e Sociale -La Formula della felicità (interna lorda)

Modera: Marco Patucchi Giornalista La Repubblica. Ne discutono: Erik Vilstrup Lorenzen Ambasciatore Danimarca in Italia; Mads Sølver Pedersen Assessore di Salute e Cultura Città di Aalborg; Roberto Pella Vice Presidente Vicario ANCI; Luca Corsolini Giornalista sportivo; Alberto Luna Partner Talent Garden; Pietrangelo Buttafuoco Giornalista e scrittore italiano; Andrea Lenzi Professore ordinario di Endocrinologia – Università “La Sapienza” – Roma; Paolo Di Caro Social Media Manager Runcard.

13.45 Chiusura dei lavori

Per partecipare a Run Economy basta contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare allo 06.33484709

 

NdD: A proposito di “business del sudore”, chissà se uno dei giornalisti-convegnisti presenti avrà il coraggio di chiedere conto, davanti ai padroni di casa che gli devono erogare il gettone di presenza, delle motivazioni che hanno presieduto all’istituzione della Runcard, e se questa abbia arrecato vantaggi a chi pratica sport. [F.M.]

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina