Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 19, 2018 Ufficio Stampa Evento 421volte

Straverona Junior ha aperto il lungo weekend

La partenza La partenza Foto Organizzatori

A dare il via al weekend Straverona, i ragazzi della Straverona Junior: quest’anno, per la prima volta, sulla linea di partenza i bambini dai 4 anni che hanno corso i loro primi 100 metri di Straverona. In totale sono stati 600 i ragazzi che oggi hanno portato il loro entusiasmo in Piazza Bra, con una disponibilissima Sara Simeoni a fare da starter, madrina di questa edizione e l’Assessore allo Sport Filippo Rando che ha dato il benvenuto ai partecipanti.

Patrocinata dall’Assessorato all’Istruzione del Comune di Verona, la Straverona Junior ha l’obiettivo di coinvolgere fin da piccoli i ragazzi e trasmettere l’importanza di uno stile di vita attivo e sano. Ma tornando alla gara che si è disputata oggi: alle 15:00 sono partiti puntualissimi, divisi per ogni categoria in maschi e femmine, i piccolissimi, i“baby” per i nati nel 2012-2013 che hanno corso 100 mt, nel percorso intorno ai giardini della Bra. A seguire è toccato ai “cuccioletti” nati nel 2010-2011 sui 200 metri, seguiti dai “cuccioli” del 2008-2009 che hanno affrontato un giro intero di 400 metri, poi gli “esordienti” nati nel 2006-2007 sui 600 metri e, infine, i più grandi, i “ragazzi” nati nel 2004-2005, hanno corso due giri per un totale di 800 metri. Tantissimi i genitori e i fratelli più piccoli e più grandi che hanno tifato e incitato i ragazzi a dare il massimo per conquistare la vittoria. Per tutti alla fine una bella medaglia e un pacco gara che ha ripagato dello sforzo compiuto.

Finita la corsa dei ragazzi, sono entrati nel percorso anche 200 genitori, e un nonno, che hanno indossato le scarpe da corsa e sono andati a dar supporto ai loro ragazzi nella Staffetta Genitori&Figli. Mamme e papà runners hanno cominciato il percorso, dopo 600 metri hanno passato il testimone al loro bimbo e insieme hanno percorso gli ultimi 200 metri. Una divertente sfida che oltre che mettere alla prova il fiato di genitori e figli e crea un bel momento di unione e forza, come ha voluto sottolineare Sara Simeoni: «Queste iniziative sono importantissime, predichiamo tutti i giorni ai giovani l’importanza dell’attività fisica, dell’attività come educazione quotidiana, in questo senso la corsa va benissimo, perché è sufficiente indossare le scarpe, non serve altro. Indipendentemente dall’agonismo, l’importante è trasmettere il piacere della corsa, il piacere del gioco, anche assieme ai genitori. Con la Staffetta Genitori&Figli, le famiglie, infatti, hanno l’opportunità di giocare assieme, di vivere un momento all’aria aperta e risvegliare il rapporto divertente tra genitori e figli, come un momento di svago».

Il pomeriggio di festa si è concluso con le premiazioni finali alla presenza dell’Assessore all’Istruzione Stefano Bertacco, che ha consegnato i premi ai primi classificati delle diverse categorie che con orgoglio sono saliti sul palco della Straverona Junior per ritirare la loro medaglia e il box di frutta di Jolife, consegnato direttamente dalla responsabile marketing Vania Butti. Sul palco premiazioni anche Gianni Gobbi, presidente dell’Associazione Straverona, Caterina Bellini, direttrice del Centro Commerciale Verona Uno, main sponsor di Straverona e Michele Brienza di Acciaierie Pittini, partner dell’evento. Premiate anche le cinque scuole più numerose con buoni acquisto. I cinque estratti a sorte della Staffetta hanno ricevuto un pettorale con bauletto di alimentari per la Straverona di domani.

L’appuntamento è quindi per domanialle 7:30 per i ritardatari che devono ancora ritirare il pettorale o vogliono fare una nuova iscrizione e per il riscaldamento pre gara. Alle 9:00, invece, tutti pronti sotto l’Orologio per la partenza della 36^ Straverona, che non mancherà di riservare sorprese a tutti i partecipanti che potranno scegliere tra i 6, 10 e 20 km. Dopo la corsa la festa continua in Piazza Bra con il Festival Artisti di Strada, musica e divertimento tra gli stand dello Straverona Expo.

Per agevolare coloro che vogliono arrivare in Piazza Bra anche quest’anno ATV attiva un servizio gratuito di bus navetta a ciclo continuo con partenza dal parcheggio C dello Stadio Bentegodi e arrivo in Piazza Cittadella. Il servizio avrà i seguenti orari: 07.00 – 8.30 per l’andata dal parcheggio dello stadio a Piazza Cittadella, e 11.30 – 14.30 per il ritorno.

Per tutti quelli che vogliono raggiungere Piazza Bra in bicicletta per praticità, invece, FIAB Verona offre quest’anno unservizio di custodia gratuita delle bici in uno spazio chiuso e sorvegliato adiacente alla partenza della corsa attivo dalle 8:00 alle 13:00.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina