Stampa questa pagina
Gen 02, 2020 903volte

San Giorgio su Legnano (MI) - Gli atleti elite e il programma del Campaccio

Un passaggio in una passata edizione della gara elite Un passaggio in una passata edizione della gara elite foto R.Mandelli

Come da tradizione il Campaccio Cross Country, gara di prestigio internazionale che si correrà il 6 gennaio, presenta un autentico parterre de roi, basti pensare che al via della gara élite maschile ci sarà l’intero podio maschile dell’ultimo campionato europeo di specialità. Il vincitore, Robel Fsiha (svedese, di origine eritrea), la medaglia d’argento Aras Kaya (Turchia) e quella di bronzo, il nostro Yeman Crippa, protagonista di un 2019 di alto livello di cui ricordiamo, tra gli altri successi, il notevole 27:10 ottenuto ai campionati mondiali di Doha. Ma nella gara maschile élite ci sarà anche una pattuglia di africani di grande livello: l’etiope Lamecha Girma, medaglia d’argento sui 3.000 metri all’ultimo mondiale; il suo connazionale Mogos Tuemay, che vanta un primato di 27:43 sui 10.000 metri; il keniano Robert Keter, col tempo di 13:22 è primatista mondiale sui 5 km (corsa su strada).

Italia ben presente: oltre al già menzionato Crippa ci sarà Yohannes Chiappinelli, argento a squadre con gli U23 agli Eurocross e bronzo a Berlino 2018 nelle siepi. Inoltre alcuni tra i più forti specialisti della corsa in montagna: Cesare Maestri, argento mondiale 2019 delle distanze classiche, Francesco Puppi, argento “lunghe distanze” in Argentina e Xavier Chevrier bronzo europeo 2019 a Zermatt. 

Sembrava fosse della partita ed invece nella gara femminile non ci sarà la turca Yasemin Can (8:33 sui 3000 metri) e vincitrice del Campaccio 2019; invece presenti Winfred Mutile Yavi (Barhain, di origine keniana), recente il suo 15:15 sui 5.000 metri. Norah Jeruto Tanui (Kenya), un personale di 30:07 sui 10 chilometri (Praga 2019). Gloriah Kite, terza alla Boclassic di alcuni giorni orsono.

Italiane presenti con Nadia Battocletti, prima europea alla BoClassic; Sara Dossena, 5^ e prima europea alla scorsa edizione, sulla via della ripresa verso Tokio 2020; al via anche Valeria Roffino, che nel mese di ottobre ha realizzato il pb alla mezza di Lodi(1:15:22 e Giulia Viola, appena rientrata alle gare dopo un importante infortunio che l’ha fermata quasi un anno.

Come di consueto le gare degli atleti elite saranno precedute dalle varie categorie amatoriali e giovanili. Ecco il programma completo:

Ore 09:15 partenza gara Master SM 35-40 + Seniores Maschili (23-34 ANNI*) + Runcard di pari età (20-44)

Ore 10:00 partenza gara Master SM 45-50 + Runcard di pari età (45-54)

Ore 10:35 partenza gara Master SF e Master SM 55 ed oltre + Runcard F e di pari età M (+55)

Ore 11.20 partenza gara Ragazze

A seguire: partenza gara Ragazzi; partenza gara Cadette; partenza gara Cadetti

partenza Esordienti F; partenza Esordienti M

Esordienti M/F, ragazzi/e cadetti/e gareggeranno per categoria e non per anno di nascita.

Ore 12:45 partenza gara Allieve

Ore 13:15 partenza gara Allievi (Memorial Sergio Meraviglia)

Ore 13:40 partenza gara Juniores, Promesse e Seniores Femminile

Ore 14:13 partenza gara Promesse e Seniores Maschile

Ore 15:10 partenza gara Juniores Maschile