Stampa questa pagina
Feb 22, 2020 1958volte

Piemonte: un altro podista è il primo caso di Coronavirus in regione

Un 40enne piemontese, di cui ancora non si conosce la città di residenza, è ricoverato in isolamento all'Ospedale Amedeo di Savoia di Torino, in quanto risultato contagiato dal Coronavirus.
L'uomo ha partecipato alla "Maratonina delle Due Perle" di Portofino ed ha avuto contatti con il “paziente 1”, il 38enne M. M. di Codogno. Lo hanno annunciato dalla Sala Operativa della Protezione Civile di Torino le autorità della Regione Piemonte in conferenza stampa.
L’assessore regionale alla Sanità, Luigi Icardi, ha cercato di tranquillizzare commentando che "il 40enne ha la febbre, ma non è in pericolo di vita”. 
Risulta essere sotto osservazione nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Asti un'altra podista astigiana, anche lei avrebbe corso con il 38enne di Codogno. Sta di fatto che dei 1172 classificati alle "Due perle", almeno duecento sono piemontesi, immaginiamo che si stiano svolgendo in queste ore i controlli precauzionali.
La Regione conferma che sono 15 le persone in Piemonte sotto osservazione, tra cui i famigliari e i medici che per primi hanno visitato il 40enne positivo.
Visto il propagarsi dell'epidemia (come vedete in altra parte del giornale) http://podisti.net/index.php/in-evidenza/item/5795-corona-virus-ecco-le-gare-annullate-del-23-febbraio.html anche varie gare in Piemonte sono state sospese.

1 commento

  • Link al commento Lunedì, 24 Febbraio 2020 21:44 inviato da danilo mazzone

    COMUNICATO STAMPA MEZZA MARATONA DUE PERLE
    Riguardo alla presenza del portatore di coronavirus in occasione della 15° Mezza Maratona internazionale delle Due Perle disputata a Santa Margherita Ligure (Ge) lo scorso 2 febbraio (domenica) gli organizzatori (staff Atletica Due Perle) precisano facendo doverosamente il punto della situazione. Appena avuta la notizia, gli organizzatori hanno agito in collaborazione e con la massima sollecitudine con la polizia locale e la stazione dei carabinieri, nonché con i primi cittadini di Portofino e Santa Margherita Ligure: ci si è messi in contatto con la ASL 4 per accertare lo stato delle cose. A Santa Margherita Ligure non c'è stato e non c'è a oggi (domenica 23 febbraio) nessun caso di contagio, come hanno dichiarato ai mass media il presidente di Regione Liguria, Giovanni Toti, e l'autorità sanitaria regionale. Il caso segnalato in Lombardia non risulta che fosse infetto alla data in cui ha partecipato alla gara podistica nel nostro territorio. Consentiteci di esprimere sostegno e speranza per la sofferenza di quella persona, dei suoi familiari e di tutti i contagiati.
    Danilo Mazzone- Addetto Stampa

    Rapporto