Stampa questa pagina
Mar 03, 2019 Vittorio Camacci 1581volte

Montemarciano (AN) - 37^ Monte-Marina-Monte

Zona ritrovo e partenza Zona ritrovo e partenza Foto Gabriele Cimarelli/Facebook

3 marzo - E' iniziata da Via Carlo Falcinelli, nel centro storico di Montemarciano, la 37^ Monte-Marina-Monte, una delle gare più longeve delle Marche, quest' anno valida come prova del Gran Prix Strada Marche Master e del Corrimarche. 

Il paese lindo e ordinato si trova su una dolce collina a nord della foce del fiume Esino, con una bellissima vista sul Golfo di Ancona e in lontananza il Monte Conero. In una mattinata decisamente primaverile, baciata dal bel tempo, circa 250 atleti si sono confrontati su un ostico tracciato di 11 chilometri che, dopo un primo giro all' interno della cittadina marchigiana, scendeva dalla collina verso il mare con l'attraversamento del ponte autostradale trovando poi piccoli tratti di sterrato al ritorno.

Buona l'organizzazione dell' ASD Montemarciano che ha approntato sufficienti e ben forniti ristori, compreso quello dopo l'arrivo e una discreta sorveglianza del percorso. Da rivedere invece il pacco gara con solo una bottiglia di vino, e le premiazioni finali che vanno estese anche alle categorie.

La gara è stata vinta dal "falco di Filottrano" Giorgio Lampa, ottimo trailer a suo agio su queste salite, in 42'25", davanti all'alfiere della Grottini Recanati Christian Conti (43'11"), mentre terzo è arrivato al traguardo tra gli applausi il bravo atleta locale Andrea Sabbatini (43'53").

Tra le donne si è imposta nettamente la vigilessa jesina Simona Santini con il tempo di 45'43" (11^ assoluta) davanti alle concittadine Laura Campelli (50'39") e Gabriella Amici (53'12").