Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 18, 2021 1930volte

Enschede (NL) - Eliud Kipchoge domina la NN Mission Marathon

Eliud Kipchoge taglia il traguardo Eliud Kipchoge taglia il traguardo Foto Facebook/Profilo gara

18 Aprile - Il keniano Eliud Kipchoge, campione olimpico e primatista mondiale sulla distanza, ha vinto stamane la NN Mission Marathon in 2h04:30 (al ritmo di 2'57"/km), gara organizzata da NN Running Team sulla pista dell’aeroporto Twente, a Enschede, in Olanda, in sostituzione della maratona di Amburgo, programmata una settimana fa ma cancellata per il covid.  

Nessun record del mondo, quindi, ma la netta sensazione che Kipchoge si sia ripreso dopo la delusione di Londra di sei mesi fa, dopo quel 2h06:49 che aveva creato dubbi in vista di Tokyo: lo stesso atleta ha confessato nel dopogara di sentirsi soddisfatto della sua prova, considerando che questa maratona non era altro che una tappa di avvicinamento ai prossimi Giochi Olimpici in Giappone, per i quali è pronto a riprendere gli allenamenti.

Questi i passaggi del vincitore: 5km: 14:54, 10km: 29:15, 15km: 43:46, 20km: 58:29, mezza maratona: 1h01:43, 25km: 1h13:17, 30km: 1h28:10, 35km: 1h43:02, 40km: 1h57:58, con quasi tutta la seconda metà di gara in solitudine. 
Curiosità: Kipchoge ha corso “indossando” un dispositivo per il controllo del glucosio negli atleti di resistenza, il  “Libre Sense”, che aiuta l’atleta a capire se le scelte nutrizionali siano o meno giuste.

Secondo posto per il connazionale Jonathan Korir in 2h06:40, terzo l’eritreo Goitom Kifle in 2h08:07. A seguire un altro keniano, Philemon Kacheran in 2h08:47, a precedere i due ugandesi Stephen Kiprotich, quinto in 2h09:04, e Geoffrey Kusuro, sesto in 2h09:53. Settimo il keniano Mathew Sang in 2h09:54, ottavo l’ugandese Filex Chemonges in 2h09:59, nono l’eritreo Hiskel  Tewelde in 2h10:07.

Ottengono il minimo olimpico i polacchi Martin Chabowski, decimo in 2h10:17, e Adam Nowicki, undicesimo in 2h10:21.

Tra le donne vince la 31enne tedesca Katharina Steinruck in 2h26:59 (passaggio alla mezza in 1h12:58), ottenendo la qualificazione olimpica e il primato personale. Minimo olimpico raggiunto anche dalle nove atlete che seguono in classifica, a cominciare dalla portoghese Sara Moreira, seconda in 2h26:42 e dall'altra tedesca Rabea Schöneborn, terza in 2h27:03, che completano il podio. A seguire, quarta la tedesca Laura Hottenrott in 2h38:02, quinta la ceka Marcela Joglova in 2h28:16, sesta l’olandese Jill Holterman in 2h28:18,  settima la belga  Mieke Gorissen in 2h28:31, ottava la keniana Gladys Chesir in 2h29:16, nona la spagnola Laura Mendez in 2h29:28, decima l’altra olandese Ruth van der Meijden in 2h29:30.

La gara ha rispettato tutte le norme anticovid, senza pubblico e aeroporto "in bolla".

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina