Stampa questa pagina
Mag 24, 2022 Ufficio Stampa UISP Latina 255volte

A Diego Papoccia e Francesca Macinenti la 1^ Campestre sulla via Francigena

Una fase della gara Una fase della gara Foto UISP Latina

22 maggio 2022. Grande successo ieri per la prima edizione della “Campestre sul-la via Francigena, dal Castello all’Abbazia”. La gara, organizzata dalla Podistica Avis Priverno e targata Uisp, si è svolta lungo l’argine del Fiume Amaseno, su un percorso sterrato di circa 8 chilometri, e ha visto la partecipazione di oltre 200 at-leti. Obbiettivo dell’evento era sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sostenibili-tà tra ambiente, biodiversità e sport, apprezzando l’opportunità di conoscere con la manifestazione un importante sito storico medievale. Per tale motivo il tutto si è svolto in una cornice a dir poco suggestiva: il ritrovo dei partecipanti è stato il centro diurno di Fossanova, mentre lo start è scattato al Castello di San Martino dopo il trasferimento effettuato con un servizio navetta. Ad imporsi è stato uno dei favoriti della vigilia, Diego Papoccia del Runners Team Ferentino. Ha chiuso con un tempo di 27’36’’, dieci secondi prima di Gabriele Carraroli del Centro Fitness Montello. Subito dopo si sono piazzati Francesco Mallozzi della Polispor-tiva Ciociara Antonio Fava, Cristian Falcone della Nissolino Intesatletica e Tommaso De Marchis della Podistica Priverno. Tra le donne, presenti in mas-sa, la vittoria è andata a Francesca Macinenti (36’17’’) del Centro Fitness Mon-tello, davanti a Roberta Andreoli dell’Atletica Ceccano, Paola Fiorini del Runners Team Ferentino, Loredana Santoro della Podistica Priverno e Mirella Ferrarese dell’Asd Roccagorga. Le premiazioni hanno riguardato anche le prime cinque so-cietà per numero di partecipanti e i primi cinque di ogni categoria, maschile e femminile. Tra le società si è imposto il Centro Fitness Montello, ma va sottoli-neata la grande risposta di alcune realtà provenienti da altre province, Atletica Ceccano in primis. Alla fine, grande soddisfazione per tutti e anche per le autorità cittadine presenti sul palco, con in prima fila la sindaca Anna Maria Bilancia estremamente coinvolta e partecipe sin dall’inizio della manifestazione. Sono in-tervenuti anche il presidente provinciale Uisp Andrea Giansanti, la delegata del Coni di Latina Alessia Gasbarroni e la famiglia di Andrea Zuccaro, indimenticato podista in ricordo del quale è nato il Memorial abbinato alla stessa manifestazio-ne. Gli organizzatori della Podistica Avis Priverno hanno avuto di che gioire: l’evento, curato nei minimi dettagli, è riuscito alla perfezione e ha centrato gli ob-biettivi prefissati, dalla valorizzazione del territorio al rispetto di ambiente e bio-diversità. Per il calendario di gare targate Uisp Latina non poteva esserci tappa più riuscita per aprire la serie di grandi appuntamenti estivi.