Stampa questa pagina
Giu 19, 2022 Ufficio Stampa Evento 635volte

Foppolo (BG) - 1° Trail del Centenario a Brasi e Tiraboschi

Tiraboschi, la prima donna Tiraboschi, la prima donna Foto Diego De Giorgi

19 Giugno - In 500 al via per una prima edizione baciata dal sole. A trionfare sono stati l’arancione della Lovato Electric di Gorle e l’entusiasmo degli atleti che, galvanizzati dall’inedita location, si sono messi alla prova sulle distanze da 12 e 24 chilometri. Una festa della montagna, dello sport e di una azienda, la Lovato, i cui proprietari sono fortemente legati a Foppolo e alle sue belle montagne. La gara si è svolta domenica 19 giugno.

Un percorso tecnico e impegnativo, quello della 24 chilometri (1.400 metri di dislivello positivo) che ha messo a dura prova atleti del calibro di Iacopo Brasi (team Scott, di Rovetta), Mattia Tanara (Team Scott, veronese) e dell’altro bergamasco top in gara, Luca Carrara (Nazionale azzurra di Skyrunning e team Salomon). I tre si sono classificati rispettivamente al primo, secondo e terzo posto con i tempi di 02:21:09 per Iacopo, 02:25:32 per Tanara e 02:35:30 per Carrara. A trionfare al femminile ancora una bergamasca. Era la favorita e non ha tradito le aspettative: Carolina Tiraboschi (GS Orobie), campionessa di sci di fondo e corsa in montagna, ha chiuso la sua gara, condotta in solitaria, con il tempo di 03:14:00. Davanti alla maestra di sci Marta Viganò (Runaway Milano ASD) e a Chiara Berera del Gruppo Alpinistico Presolana. In gara sulla 24k anche l’amministratore delegato di Lovato Massimiliano Cacciavillani, il cui arrivo è stato accolto da due ali di folla in maglietta arancione. Una bella soddisfazione per Cacciavillani: imprenditore, marito e padre con la passione per lo sport e le montagne. Un onore per la località di Foppolo che, grazie al Trail del Centenario, è riuscita a far conoscere le sue montagne anche in veste estiva.

Oltre alla gara regina, da 24k, si è svolto anche il trail “corto” da 12k. Panoramico e velocissimo, ha visto i primi atleti arrivare in poco più di un’ora. Per la precisione 01:07:26 per Mauro Balzi (GS Orobie), 01:07:56 per Marco Marchesi e 01:10:25 per Michele Valoti del Team Gaaren Beahero. Top 3 di bergamasche anche per il podio femminile. Vince la 12k Helene Papetti dell’Atletica Valle Brembana, seconda Diana Bertocchi del GAV Vertova e medagli di bronzo per Chiara Cattaneo, anche lei Atletica valle Brembana.

La parola a Massimo Cacciavillani, amministratore delegato di Lovato Electric che, insieme a Mario Poletti, ha ideato e reso possibile la realizzazione del Trail del Centenario. “Ci ho creduto e ho fatto bene, perché la riuscita  dell’evento è andata addirittura oltre le più rosee aspettative. Una giornata perfetta e tanti partecipanti entusiasti che, all’arrivo, mi hanno accolto facendomi i complimenti. Sono felice e senza parole, non poteva andare meglio. Ero partito con l’idea di fare una edizione unica e che non si sarebbe ripetuta. Ora, visti il successo, l’entusiasmo dei partecipanti, i feed-back positivi circa il percorso e l’impegno di Foppolo, valuteremo l’ipotesi di un bis nel 2023”.