Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 10, 2021 Ufficio stampa evento 239volte

Pisa Half Marathon, impresa di Lena Jerotich

L'arrivo di Lenah Jerotich L'arrivo di Lenah Jerotich Foto Comitato Organizzatore

10 ottobre - Ancora una volta la Pisa Half Marathon si conferma un riferimento assoluto non solo per il calendario toscano, ma per tutto il movimento podistico nazionale. Era stato così lo scorso anno, quando, prima fra ogni evento agonistico all’aperto, aveva sfondato il muro dei 1.000 partecipanti dimostrando che si poteva allestire una grande manifestazione anche in piena pandemia; ed è stato così anche questa volta, in una situazione generale molto diversa, ma tenendo sempre bene sotto controllo la gestione della corsa, evitando assembramenti ingiustificati e dividendo le partenze in gruppi per garantire la massima sicurezza.
E il mondo podistico ha mostrato di apprezzare affluendo in massa a Pisa, per un’edizione che se in campo maschile ha visto emergere atleti nostrani, fra le donne ha premiato la grande impresa di Lenah Jerotich, kenyana dell’Atl.2005 che nell’ottimo tempo di 1h14’19” ha non solo conquistato la vittoria, ma chiuso addirittura al quarto posto assoluto. La Jerotich ha preceduto la compagna di squadra Chiara Giachi, seconda in 1h27’34” e Letizia Rosi in 1h30’40”.
La gara maschile ha premiato il catanese Alessandro Terranova. Anche il portacolori della DK Runners Milano non ha avuto soverchie difficoltà nell’aggiudicarsi la prova, sicuramente il principale successo della sua giovane carriera divisa fra corsa a piedi e triathlon, facendo fermare i cronometri sul tempo di 1h11’02”, con 2’43” di vantaggio su Juri Mazzei (Cp Parco Alpi Apuane) e 2’46” su Claudio Cabodi (Atl.Cafasse).
Eccezionale affluenza anche alla Pisa Ten, prova di 10 km sia agonistica che non competitiva. Qui si è registrato un successo tedesco, grazie a Lukas Seifert (Triathlon Lausitz) che in 32’51” ha prevalso per 29” su Daniele Conte (Pod.Castelfranchese); terzo a 54” Andrea Alberti (Atl.Alta Toscana); mentre la gara femminile ha premiato Enrica Bottoni (Atl.Livorno) che in 36’45” ha staccato di 1’39” la compagna di colori Andreea Lucaci e di 2’16” Rosalba Giansante del Gs Orecchiella.
Pisa si è presentata nella sua maniera migliore, tantissimi corridori hanno voluto testimoniare a fine gara, direttamente agli organizzatori o sui social, la loro soddisfazione per l’evento conclusosi nello splendido scenario di Piazza dei Miracoli. La mezza  è stata fortemente voluta anche dalle autorità cittadine e dalle associazioni locali, che hanno appoggiato con forza una manifestazione il cui ricavato è stato interamente devoluto in beneficenza: Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana, Regalami un Sorriso Onlus, Croce Rossa Pisa, Pubblica Assistenza Pisa, Le Misericordie le associazioni di volontariato locali e l’Istituto Tecnico Leonardo da Vinci.
Ora il pensiero è già rivolto al prossimo anno e a un’edizione ancora più grande.

Informazioni aggiuntive

Fonte Classifica: Comitato organizzatore

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina