Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 24, 2021 Ufficio Stampa Evento 345volte

Spaccanapoli riparte coi successi per Zouioula e Razzano

La partenza della gara La partenza della gara Foto Comitato Organizzatore

SERVIZIO FOTOGRAFICO 24 ottobre 2021 -  Ripartono alla grande le gare podistiche nella città di Napoli. Novecento atleti e appassionati, infatti, hanno riempito le strade del centro storico, patrimonio Unesco, per partecipare alla 38ma edizione della Spaccanapoli, primo evento post-pandemia in città organizzato dalla UISP Napoli. Numeri molto positivi che rappresentano un punto di partenza per il movimento sportivo in questo particolare momento storico. A tutti è stata donata la medaglia speciale con la rappresentazione del Maschio Angioino, il monumento che ha fatto da sfondo alla partenza e all’arrivo della gara.
A tagliare per primo il traguardo è stato Mohamed Zouioula dell’ASD Il Laghetto, dopo soli 33’24”, che ha preceduto di soli 5” Driss Makadmi dell’ASD Terzigno Corre, mentre al terzo posto è arrivato Raffaele Mattiello dell’ASD Terra dello Sport, con il tempo di 34’53”. Tra le donne, invece, la vittoria è andata a Grazia Razzano, che con 39’20” ha superato allo sprint Francesca Maniaci (39’22”), entrambe della Caivano Runners. Sul terzo gradino del podio è salita Filomena Palomba, del Running Club Napoli, con il tempo di 39’43”. Tra i tanti partecipanti anche un’“atleta” d’eccezione: al via c’era anche la piccola italo-brasiliana Silvana Maria, nata lo scorso 11 luglio, la notte della vittoria europea della nazionale di calcio, che ha completato con un pettorale speciale l’intero percorso nel passeggino con la mamma e il papà, entrambi in gara.
Alla premiazione è intervenuta anche l’assessore allo sport del Comune di Napoli, Emanuela Ferrante, presente per la prima volta a un evento sportivo dopo la nomina: “È stato bellissimo iniziare il mandato in questo modo - ha dichiarato -. Ho potuto vedere la realtà della UISP, che abbina i valori di entrambe le mie deleghe e che sono certa continuerà a fare bene come ha sempre fatto. Sono una sostenitrice del valore dello sport sul piano dell’educazione, per l’inclusione di tutte le categorie sociali. Per quanto riguarda il lavoro che mi aspetta, ci sono le basi poste dal mio predecessore, Ciro Borriello, per le politiche sportive della città. Lo sport per la nostra Giunta è fondamentale e va sviluppato in ogni modo e occasione, ci concentreremo sul lavoro perché c’è davvero tanto da fare, sono al servizio dei cittadini e della città, sarà un’esperienza nella quale metterò tutte le mie energie e competenze”:
“Siamo soddisfatti dell’organizzazione di questo evento, considerando le difficoltà che abbiamo dovuto affrontare tra il post-pandemia e la mancanza di un interlocutore politico con cui interfacciarci - spiega il presidente della UISP Napoli, Federico Calvino -. I dirigenti del Comune di Napoli e la Polizia Municipale sono stati indispensabili per la riuscita di questa manifestazione e li ringrazio, insieme a tutti i dirigenti e volontari della UISP e al CONI Campania. Il nostro obiettivo è quello di rendere questa gara ancora più centrale nel panorama degli appuntamenti podistici partenopei, aumentando le partecipazioni anche grazie allo splendido percorso che attraversa il vero cuore di Napoli e che dà il nome all’evento. Ci ha fatto, inoltre, molto piacere tenere a battesimo in quest’occasione il nuovo assessore allo sport della città, che ringrazio per la sua presenza”.
L’organizzazione è stata curata da UISP Napoli e ASD Stabiaequa Half Marathon, con il patrocinio di Comune di Napoli e CONI Campania.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina