Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 30, 2021 Giorgio Pesenti/Autocogliati Pegarun 319volte

Ubiale Clanezzo (BG) – Pegarun Trail Gimoka, successi per Minoggio e Galli

Cristian Minoggio taglia il traguardo Cristian Minoggio taglia il traguardo Foto Pegarun

28 Novembre - Per la finale del circuito di Lombardia di mountain running, organizzata dalla Autocogliati Pegarun, sul  tracciato di km 24 con d+ di 1.450 metri disegnato sulle alture della Valle Imagna tra Berbenno e Ubiale, non è mancato nulla; in primis l’emergenza pandemica ha reso necessario un’attenzione massima sotto il profilo organizzativo sanitario e, per finire in bellezza, è arrivato un meteo invernale estremo con freddo intenso, pioggia pungente alternata a scariche di neve, addirittura in alcuni tratti il nevischio si è trasformato un’autentica tempesta.

Queste condizioni climatiche hanno reso i tratti più impegnativi del percorso molto tecnici quindi assai complicati da superare: per fortuna, la lungimiranza del responsabile del percorso Luca Boffetti, aveva fatto programmare in due punti specifici del tracciato due deviazioni (salva ritiro degli skyrunner) che hanno dato vita ad altre due autentiche gare di 14,5 km e 18,5 km con un d+ di 1.000 metri con classifiche e premiazioni di rito.

La partenza di tutti i corridori del cielo è avvenuta presso il Parco Le Piane di Clanezzo nel comune di Ubiale alle ore 8,30; dopo un breve tratto di salita, si è imboccata la ciclabile pianeggiante della valle Imagna, al comando della gara è schizzato come un’aquila il vice campione d’Europa 2021 di skymarathon Cristian Minoggio, seguito in scia dal campione delle Orobie skyraid Luca Arrigoni. Questo tandem del team Autocogliati pegarun ha impresso un ritmo poco superiore ai tre minuti al chilometro, tanto che il gruppo si è subito sgranato. Al primo ristoro dopo 6 km, Minoggio è rimasto da solo al comando, avendo per compagnia neve e vento gelido.

Con il crono di 2h18’52” Cristian Minoggio ha vinto  avvolto da un’atmosfera da “frigorifero”: il campione piemontese, dopo la grande fatica del campionato europeo in Portogallo del 20 novembre, si è presentato a questa finale del circuito di Lombardia in splendida forma dimostrando di essere diventato un campione di skyrunning internazionale di altissimo valore podistico.

Al secondo posto un altro skyrunner targato Autocogliati, Cristian Terzi, che con una volta ha chiuso in  2h26’38”296; terzo Danilo Brambilla dei Falchi di Lecco in 2h26’38'816. Con il bronzo, Brambilla si è laureato campione CSEN outdoor di mountain run, essendo venuto meno il grintoso avversario, il giovane bergamasco Marco Zanga, fermato in infermeria per uno strappo muscolare.

Nella finale femminile 24km ha vinto Chiara Galli (team Gaaren #Beahero) in 3h12’59”, seconda Patrizia Pensa (team Pasturo) in 3h21’00”, terza Giovanna Cavalli (società Paratico) in 3h21’58”. Con la vittoria Chiara Galli si aggiudica il circuito Lombardo di mountain run CSEN outdoor.

Nella 14,5 km con un d+ di 1.000 metri successo del campione di Costa di Mezzate, Luca Arrigoni (Autocogliati) in 1h21’13”: anche per Luca una prestazione eccellente perché nove giorni fa aveva partecipato al campionato Europeo di ultra skymarathon in Portogallo classificandosi sesto.

Al secondo posto Paolo Colleoni (Atletica Valle Brembana 1h23’53”), terzo il giovane Martir Enrico Rota (team Carvico skyrunning) in 1h27’52”. Tra le donne, successo di Ivonne Buzzoni (Carvico skyrunning) in 1h48’03”; seconda Aline Domenighetti (A.s.d Veganpowerteam) in 2h21’40” e terza Gianina Elena Mentanu (team Gaaren #Beahero) in 2h57’57”.

Nella gara di 18,5 km con un d+ di 1.000 metri vittoria di Paolo Poli (team Autocogliati pegarun) in  1h43’29”, secondo Andrea Gambardella (Carvico skyrunning) in 1h47’15” e terzo Manuel Scarpellini (team Gaaren Beahero) in 1h54’42”. Al femminile successo di Nicola Nadia (team Carvico skyrunning) in  2h19’03”, argento per Seila Signorelli (Runners Bergamo) in 2h32’58”, terza Elena Bolis (Carvico skyrunnig) in 3h01’33”.

I vincitori del circuito Lombardia mountain run CSEN outdoor sono: nelle classifiche assolute Chiara Galli e Danilo Brambilla; nelle categorie femminili: over 45 Lorena Gambaro; over 55 Leila Camanini, over 60 Giovanna Cavalli; nelle categorie maschili: over 40 Alex Carissimi, over 45 Ivan Lorello; over 50 Mauro Toniolo, over 55 Federico Maffiuletti, over 60 Angelo Baggi, over 65 Mario Tomasi.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina