Stampa questa pagina
Dic 18, 2019 Gianni Tempesta 879volte

La campestre di Dorno inaugura la stagione UISP

Il 2° Cross Country GPG ha inaugurato, domenica 15 dicembre, il Criterium UISP 2020. Il Gruppo Podistico Garlaschese ha infatti allestito, presso l’Oratorio San Materno di Dorno, una campestre vera, con fango e tratti tortuosi, che hanno reso impegnativa la gara dei 107 atleti al via. Dapprima hanno corso le donne, il settore giovanile e gli ultrasessantenni sui 3 giri del tracciato, per un totale di 4500 metri. In questa occasione è stata Benedetta Broggi, del Raschiani Triathlon Pavese, a primeggiare su Karin Angotti, della Garlaschese, entrambe della categoria Under 40. Mentre a completare il podio in questa classe di età ci ha pensato Martina Gambuzza, del Run 8 Team. Nelle altre graduatorie Cinzia Bianconi (Garlashese) ha vinto fra le quarantenni, su Silvia Malagoli (Garlaschese) e Gaia Cevini (Raschiani Triathlon Pavese). Lorena Panebianco (Raschiani Triathlon Pavese) ha preceduto, nella Over 50, Dolcizia Menna (TDS) e Valerie Foqueray (Garlaschese). Nella F60 Antonietta Mancini (Garlaschese) si è imposta sulla compagna di squadra Teresa Strada (Garlaschese) e Carilla Invernizzi (Atl. Pavese). Tra i più giovani erano poi presenti Claudia Rossi (Under 14 del Running Oltrepo), Giulia Gnocchi (Cadetta della Garlaschese) e Lorenzo Celeste (Under 14 dell’Atletica Alessandria). In campo maschile Roberto Melani (UISP Pavia) ha vinto fra gli Over 60, a discapito dei due portacolori dell’Atletica Pavese Enrico Mantegazzi e Gianni Tempesta. Tra gli Over 65 Giovanni Pepe (Raschiani Triathlon Pavese) ha fatto meglio di Ermes Cobianchi (Running Oltrepo) e Santo Pagano (Tapascione Running Team).
La seconda e ultima serie ha visto correre, sui 6 chilometri, tutte le altre categorie maschili sotto i 60 anni. Il primo assoluto è stato Alessandro Bossi (Under 35 della Garlaschese), che ha preceduto, nelle ultime battute, l’Over 35 Mohamed Ben Kacem (Garlaschese). In queste due categorie hanno completato il podio Andrea Squinciarini (Garlaschese) e Gianluca Losio (Raschiani Triathlon Pavese) nella Under 35, Emanuele Massoni (Garlaschese) e Simone Dell’Acqua (Raschiani Triathlon Pavese) nella Over. Fra i quarantenni si è imposto invece Alberto Poggio (Garlaschese), su Massimiliano Gaiani (Venus) e Ivan Palumbo (Garlaschese). Nella Over 45 Fabio Andreoli (Garlaschese) ha primeggiato su Marco Zuccarin (Garlaschese) e Alessandro Carminati (Tapascioni Runnuing Team). Fra i cinquantenni Aziz Meliani (Garlaschese) ha vinto su Paolo Macis (Ciarlaschi) e Ivan Barbieri (Atletica Pavese). Nella Over 55 Roberto Zunino (Atl. Pavese) ha anticipato Silvio Cattaneo (Garlaschese) e Daniele Lucchiari (U.S. Scalo).