Stampa questa pagina
Apr 10, 2018 Asd No al Doping e alla Droga 1290volte

No al Doping e alla Droga, domenica tra trail e maratone

I ragusani alla Milano Marathon I ragusani alla Milano Marathon Foto No al Doping

Per la No al Doping quello passato è stato un weekend ricco di gare e trofei, fra le grandi maratone d’Italia, Roma e Milano, e gare “nostrane” fra Chiaramonte e Buscemi. A Milano su 5500 corridori si distinguono i forti maratoneti vittoriesi Firrincieli e Naselli, rispettivamente 150esimo e 188esimo. A Roma Giovanni Gatto sfida la regina e porta a casa un ottimo 454 esimo posto su 11mila partecipanti. A Chiaramonte i forti atleti Antonello Carbonaro e Vladimiro Taormina sono primi della squadra con un nono e decimo posto assoluto e primo di categoria over 50 per Carbonaro. Infine a Buscemi, circuito Trail Sicilia Challenge, Daniele Sammatrice arriva settimo assoluto e primo della squadra. In entrambe le gare si distingue Laura Tummino, forte atleta chiaramontana soprannominata “Furetto del bosco”, che risulta prima donna in casa e terza a Buscemi.

“Una gara infinita e con un paesaggio favoloso”, ha dichiarato Laura Tummino al termine della 24km di Buscemi. “Era la prima volta che raggiungevo queste distanze in una gara di trail e sono rimasta senza fiato per la bellezza e straordinarietà del percorso. La gara poi è stata molto emozionante e sono felice di aver raggiunto questo risultato. La corsa per me è principalmente salute e benessere e questo gruppo di amici della No al Doping mi accompagna con allegria e amicizia. Ringrazio veramente questo gruppo fantastico”.

A Milano la classifica atleti No al Doping vede Firrincieli 150esimo in 2h57:15, a seguire Sergio Naselli 188esimo con 2h58:48, Giovanni Dezio 639esimo con 3h17:12, Giovanni Sanzone 731esimo con 3h19:48, Salvatore Gianchino 980esimo con 3h26:03, Luca La Motta 2048esimo con 3h46:34, Giovanni Macca 3670esimo con 4h14:54 e Biagio La Rosa 4497esimo con 4h36:25. A Roma Giovanni Gatto, in solitario, conquista il 454esimo posto con uno splendido 3,12,25.

Nell’urban trail di Chiaramonte, a pari tempo con 21:31, arrivano Taormina e Carbonaro, nono e decimo, seguiti da Giovanni Cascone 13esimo con 21:58, Marco Noto 14esimo con 22:18, Giombattista Liguori 16esimo con 23:25, Salvatore Candiano 17esimo con 23:58, Giorgio Cascone 21esimo con 25:25, Elio Mugnas 22esimo con 25:26, Gaetano Vizzini Bisaccia 23esimo con 25:27, Laura Tummino 24esima e prima fra le donne con 25:35, Concetta Rimmaudo 27esima con 28:40, Giulio Linguanti 28esimo con 28:44, Gianluca Marleta 29esimo con 28:44, Andrea Marangio 30esimo con 28:44, Daniele Sammatrice 31esimo con 28:44, Simona Casabene 32esima con 28:54.

Infine, nella gara di Buscemi, tappa del circuito Trail Sicilia Challenge, Daniele Sammatrice conquista il settimo posto e terzo di categoria SM35 con 2h22:46, seguito dall’undicesimo posto di Antonino Iozzia, primo cat SM, con 2h29:34, Antonello Carbonaro 16esimo con 2h32:03, Giulio Linguanti 17esimo con 2h32:19, Vito Marletta 27esimo e terzo cat SM45 con 2h39:03, Marco Noto 30esimo con 2h40:18, Laura Tummino 51esima e prima SF40 con 2h54:50, Andrea Marangio 75esimo con 3h19:51, Guglielma Taranto 90esima e prima cat SF55 con 3h31:17, Salvatore Cirnigliaro 97esimo e secondo SM65, con 3h41:09, Giovanni Martinez 98esimo con 3h43:40, Antonella Iaquez 99esima e terza SF45 con 3h43:42.