Stampa questa pagina
Lug 23, 2021 Ufficio Stampa GSD MOMBOCAR 5256volte

Ufficiale: il 17 e 18 settembre a Verona l'Europeo 24h su strada

Il logo della Lupatotissima Il logo della Lupatotissima Foto Ufficio Stampa

23 luglio - La IAU ha ufficializzato oggi l'assegnazione dell’organizzazione del Campionato Europeo 2022 di 24 ore su strada alla Città di Verona. Sarà più in particolare il Gruppo Sportivo Mombocar, in collaborazione con l’Assessorato allo Sport di Verona e la Federazione Italiana di Atletica Leggera, ad allestire nei giorni 17 e 18 settembre 2022 l’importante appuntamento biennale. 

Questo il comunicato: 

2022 IAU 24H European Championships announcement 

We are very pleased to announce that the 2022 IAU 24-hour European Championships were granted to Verona, Italy. The Championships will take place on September 17th – 18th, 2022 and they will be organized by FIDAL (Federazione Italiana Di Atletica Leggera) with the LOC GDS Mombocar. 

Verona is a city in northern Italy’s Veneto region, with a medieval old town built between the meandering Adige River. It is famous for being the setting of Shakespeare’s "Romeo and Juliet". The Verona Arena is a huge 1st-century Roman amphitheater, which currently hosts concerts and large-scale opera performances. 

In the past, the LOC organized the 1st IAU 24-hour Track World Championships in 2001 and the IAU 24-hour European Championships in 1999 and 2006. More recently, in 2020, the LOC organized a successful Italian 24-hour Championship in Bussolengo, near Verona. 

The IAU and the LOC welcome you to participate in these Championships! We are convinced that the experienced LOC, with its long history of organizing ultrarunning events, together with the beauty of the city of Verona are a great combination for hosting the IAU 24H European Championships.  You all will leave with long-lasting memories of the event and surroundings. 

IAU Executive Council

July 23rd 2021 

https://iau-ultramarathon.org/2022-iau-24h-european-championships-announcement.html 

Ovviamente la notizia era trapelata nell’ambiente già da alcune ore, tant’è che già alcuni atleti esteri di valore si sono ieri iscritti all’edizione 2021, per vedere in anticipo di un anno il circuito di gara. Citiamo la francese Corinne Gruffaz che ha un personale di 232,546 km nella 24 ore ottenuto nel 2020 al campionato francese di Ville-de-Vierzon. Citiamo il capoverdiano Jailson Manuel Duarte Oliveira, vincitore nel 2019 della Boa Vista Ultramarathon. Duarte Oliveira verrà accompagnato ed assistito dal responsabile delle squadre nazionali di Capoverde, l'italiano Piergiorgio Scaramelli. Inoltre nel frattempo si stanno iscrivendo diversi atleti top italiani, che prenderanno parte al raduno indetto a Verona dalla IUTA, l’associazione che cura per conto della Fidal il movimento delle Ultramaratone. 

Ricordiamo che “teatro” della 27^ edizione di questa storica manifestazione, la “Lupatotissima” , sarà il nuovo circuito stradale di 1.500 metri ricavato all’interno e all’esterno della Pista Adolfo Consolini, a 800 metri dal centro della città di Verona, a 800 metri dalla stazione ferroviaria di Porta Nuova e a 10 minuti auto dall’uscita Verona Sud (Autostrada A4). 

Il programma dell’edizione 2021 prevede tre gare su strada di Ultramaratona: la classica 24 ore, la 6 ore di pomeriggio e la 12 ore in notturna. Il nuovo circuito di 1.500 metri, largo per buona parte fino a 6 metri, verrà certificato sabato 31 luglio dal misuratore Fidal Massimo Dongilli. 

Al seguente link è possibile leggere il regolamento completo della manifestazione, scaricare la scheda di iscrizione e visualizzare il nuovo circuito di gara: http://www.lupatotissima.it/Ultramaratona.html

Il sito è stato aggiornato con le sezioni più importanti.