Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 02, 2023 Ufficio Stampa Evento 968volte

Alpe di Siusi (BZ) - 10^ Mezza Maratona, s'impongono Hofer e Coliva

Il podio maschile e femminile Il podio maschile e femminile Foto Sportissimus

2 luglio – I due principali favoriti della decima Mezza Maratona Alpe di Siusi domenica hanno timbrato il cartellino e confermato i pronostici: Michael Hofer (Nova Ponente) si è imposto in campo maschile in 1h19’17“, mentre la bolognese Benedetta Colivaha stabilito un nuovo, eccellente record femminile del tracciato in 1h31‘52“. Alla gara nella regione dolomitica Alpe di Siusi, che si è svolta in condizioni meteorologiche ideali, hanno preso parte 700 podiste e podisti entusiasti. 

Alcuni tra i migliori podisti specializzati nel fondo, provenienti dall’Alto Adige e non solo, non si sono voluti perdere l’edizione del decennale della Mezza Maratona Alpe di Siusi, che quest’anno è entrata a far parte del circuito podistico Top7. In campo maschile i pronostici prima della partenza davano per favoriti Michael Hofer, il vipitenese Markus Ploner, il sarentinese HannesRunggere il laivesotto Khalid Jbari. Nella gara femminile era atteso un duello tra Benedetta Colivae la campionessa uscente, la brunicense Greta Haselrieder. E tutti i pronostici si sono avverati. 

Dopo la partenza alle 9 in punto a Compaccio (Compatsch), il gruppo di punta ha dettato il ritmo. Si sono portati in testa Hofere Ploner, ma dopo cinque chilometri circa il podista di Nova Ponente, 27enne da alcuni giorni, ha distanziato il rivale. In seguito ha corso al proprio ritmo. Al 17° chilometro, all’altezza del rifugioSpitzbühl, ha segnato un vantaggio di circa due minutie ha raggiunto il traguardo in 1 ora, 19 minuti e 17 secondi. Così Hofer si è fatto un regalo di compleanno e ha vinto con il quinto miglior tempo di sempre alla Mezza Maratona Alpe di Siusi. Ploner ha raggiunto il traguardo 2’21” dopo, mentre Jbarisi è classificato terzo (1h23’12”). Con un tempo di 1h25’10” il detentore del record maschile HannesRunggerha concluso al quarto posto i 21,1 km con 600 metri di dislivello della gara.Dieci anni fa il sarentinese aveva vinto la prima edizione dell’evento in 1h16’21”. 

In campo femminile Benedetta Coliva è stata imbattibile. La 21enne di Bologna, che tre settimane fa aveva vinto la SaslongHalf Marathon, si è portata in testa poco dopo la partenza e ha condotto una gara solitaria. Coliva ha tagliato il traguardo a Compaccio dopo 1h31’52” e ha stabilito un nuovo record del tracciato: è stata quasi un minuto più veloce della precedente detentrice, la tedesca Monique Siegel che nel 2017 aveva vinto in 1h32’45”. 

Ha terminato la gara  in seconda posizione Greta Haselrieder con un tempo di 1h34’11”. Sebbene sia stata otto minuti più veloce dell’anno scorso, edizione in cui aveva vinto, questa volta la brunicense si è dovuta arrendere alla forte Coliva. Sul terzo gradino del podio è salita Alice Guerra, pure lei bolognese. Altre tre atlete altoatesine sono entrate nella top 10 di giornata: Lena Zingerle (7a/Rio Pusteria), BirgitKlammer (8a/Val Gardena) e Doris Weissteiner (9a/Chiusa). 

Soddisfatti gli organizzatori 

“La gara di oggi è stata un’ottima pubblicità per il podismo. Il meteo è stato ideale, il sole splendeva per la maggior parte del tempo e le poche nuvole presenti hanno rinfrescato un po’. Naturalmente l’incredibile panorama contribuisce a far sì che le atlete e gli atleti arrivino con sorrisi stampati e al fatto che i 700 pettorali fossero terminati prima della chiusura delle iscrizioni. Hanno vinto due grandi atleti, Michael Hofere Benedetta Coliva, ai quali vanno le nostre congratulazioni per la vittoria. Ci complimentiamo anche con tutti i numerosi finisher: tutti coloro che hanno portato a termine la sfida, 21,1 km con un dislivello di 600 metri, possono sentirsi vincitori. Vogliamo ringraziare i tanti sponsor e tutti i volontari, perché sono la spina dorsale di questa bella manifestazione, che non potrebbe esistere senza il loro supporto”, hanno sintetizzatoHelmut Mitterstieler (presidente SeiserAlm Marketing) e Thomas Perathoner (presidente LG Schlern Raiffeisen)al termine dell’evento. 

Finita la Mezza Maratona Alpe di Siusi si pensa già al prossimo anno: l’undicesima edizione della “classica” altoatesina si svolgerà il 7 luglio 2024. 

Le voci dei vincitori: 

Michael Hofer (vincitore):“Mi sentivo in forma e naturalmente sono molto soddisfatto della mia prestazione. Il meteo ha giocato a favore: era bello, ma non troppo caldo. I partecipanti erano forti. È stato davvero un evento riuscito.” 

Benedetta Coliva (vincitrice):“Il paesaggio è incredibile, ero stata qui una volta da piccola, ma non mi ricordavo più come fosse. Il percorso è molto vario e bello da correre, mi sono divertita. È stata una gara davvero bella. Adesso, per quel che mi riguarda, si conclude la stagione della corsa in montagna, mi concentrerò sulle gare di corsa su strada di quest’autunno.” 

Greta Haselrieder (seconda classificata): “Il mio obiettivo era essere più veloce dell’anno scorso e l’ho centrato. Ho raggiunto tutto quello che mi ero prefissata, per cui sono molto soddisfatta. Conoscevo il percorso e ho potuto organizzare bene la corsa. Anche il meteo è stato più gradevole dell’anno scorso. Il tracciato è splendido, consiglio questa mezza maratona a tutte e tutti. Tra due settimane parteciperò al Giro del Lago di Resia, anche se sul piano non sono particolarmente forte. E poi non vedo l’ora che arrivi la Potato Run, dove correrò in casa.” 

Classifiche:

Maschile:

  1. Michael Hofer ITA/Nova Ponente 1h19’17”
  2. Markus Ploner ITA/Vipiteno1h21’38”
  3. Khalid Jbari ITA/Laives 1h23’12”
  4. HannesRungger ITA/Bolzano 1h25’10”
  5. Samuel Demetz ITA/Val Gardena 1h26’51” 

Femminile:

  1. Benedetta Coliva ITA/Bologna 1h31’52”
  2. Greta Haselrieder ITA/Brunico 1h34’11”
  3. Alice Guerra ITA/Bologna 1h36’58”
  4. Giulia Delgado ITA/Olmi 1h40’36”
  5. Ellis Jacobs NED/1h41’12”

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina