Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 17, 2023 985volte

Entrata trionfale del Club del Miglio a Cormano

Divertimento, agonismo e tanta amicizia al Club del Miglio in questo collage di Monica Cappato Divertimento, agonismo e tanta amicizia al Club del Miglio in questo collage di Monica Cappato Foto: M. Cappato

Dopo la pausa estiva, sabato 16 settembre è ripartito il circuito italiano dei 1609 metri. Sede nuova per il Club in quel di Cormano ad accogliere il Miglio Ambrosiano, una delle tappe storiche del Club che nel corso delle sue 33 edizioni è approdata in moltissime location. Di certo dalle vie cittadine della periferia milanese di fronte al Campo Colombo e dove fu organizzata la prima “ruspante” edizione, ne è passata tanta di acqua sotto i ponti. Il Centro Sportivo di Cormano è quanto di meglio un atleta/cliente possa aspettarsi. Ampi parcheggi, ottimi spogliatoi, un bel giro di riscaldamento che si può percorrere in tutta sicurezza e quel che più conta, una pista rinnovata e molto veloce. Tutto bello, ma poi sono gli uomini che fanno le situazioni e anche qui il voto è molto alto nella perfetta combinazione che si è formata tra gli esperti dirigenti dell’Atletica Ambrosiana, i volontari del Tiremm Innanz ed i padroni di casa della Nuova Atletica Astro. Impeccabili. Molto gradita anche la medaglia consegnata a tutti coloro che sono saliti sul podio nelle varie categorie.

Giornata lunghissima che è partita alle ore 9 con le gare del Trofeo Oxyburn (100, 400, 5k marcia e salto in lungo) dedicato ad assoluti e master e proseguita nel pomeriggio con le competizioni giovanili che hanno visto in campo dagli Esordienti ai Cadetti su 60, 80, 400, 1000, lungo, peso e Vortex. Graditissima e significativa la visita del primo cittadino di Cormano, Luigi Gianantonio Magistro. Limitandoci alle gare sui 1000 metri, tra i cadetti pochi centesimi hanno diviso i primi tre con Javier Mercuri (Milano Atletica) a vincere in 2:47.09, davanti ad Alessandro Zarfino (Atletica Riccardi) 2:47.54 e al torinese Niccolò Salustri (Atletica Ivrea) 2:47.96. Nei Ragazzi è stato un duello a decidere tra Francesco Lollo (Atletica Cesano) in 3:09.43 ed Edoardo Piluso (CUS Pro Patria) 3:09.90 con terzo posto per l’elvetico Lorenzo Bracchi (Virtus Locarno) in 3:10.31. Pochi centimetri anche tra le Ragazze, con la sondriese Caterina Vavassori (GP Valchiavenna) in 3:18.59 davanti a Silvia Boga (Atletica Cesano) 3:18.97, terza Sofia Sguera (SAO Cornaredo) 3:19.83. Tra le Cadette netto successo per Matilde Paggi (GP Valchiavenna) in 3:02.34 davanti a Francesca Gazzola (Atletica Riccardi) 3:06.10 e Giulia Armagno (Atletica Arcisate) 3:10.21. Qui troverete tutti i risultati in dettaglio.

Conclusione come da copione con il Miglio. Nel femminile vittoria per Licia Bombelli (Atletica Brescia 1950) in 5’26”32, con podio completato da Lia Tavelli (Atletica Lonato) ed Elide May Gravina (Road Runner Club), mentre al maschile è venuto a trovarci un ambasciatore del GP Valchiavenna che ne ha approfittato per dare a tutti appuntamento per la nona tappa, prevista proprio a Chiavenna (SO) il 30 settembre. Il suo nome è Lorenzo Tomera, Allievo classe 2006 che in 4’41”56 ha avuto la meglio su Alessio Sposato (US Nervianese 1919) e Leonardo Maffei (Atletica Arcisate). In attesa di sbarcare in Valtellina, per ulteriori approfondimenti ricordiamo la rubrica radiofonica “Spazio Miglio”, in onda ogni mercoledì alle ore 20 su Radio Active.

Rodolfo Lollini - Redazione Podisti.net

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina