Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 03, 2023 Ufficio Stampa Evento 640volte

Tramonti di Sotto (PN) – Zecchin e Chieu vincono il Three Lakes Trail

La partenza La partenza Foto Ufficio Stampa

1 ottobre Marco Zecchin (Atl. Aviano) e Cristina Chieu (Atletica Buja) conquistano il percorso lungo del Three Lakes Trail, una specie di “maratona del cielo”: 42,5 km con 2000 metri di dislivello positivo nel cuore della splendida e selvaggia Val Tramontina.

Zecchin, 36 anni, di Aviano, ha concluso la sua fatica in 4h23’15”, staccando nettamente Yari Boezio (4h48’42”) e Fabio Capuzzo (G.P. Turristi, 4h51’13”). Corsa solitaria anche per Cristina Chieu, pordenonese di Pinzano al Tagliamento, tesserata per l’Atletica Buja, che ha chiuso in 5h30’33”, bissando il successo del 2022. Alle sue spalle, entrambe sopra le 6 ore di gara, Silvia Carobolonte (6h04’47”) e Irene Chiaradia (6h08’44”).

Cristina Chieu, nella primavera del 2022 aveva corso, con le amiche Tanja e Irene, lungo le rive del Tagliamento, dalla sorgente alla foce, per sensibilizzare sulla salute del fiume. La corsa in ambiente naturale le riesce particolarmente facile e anche oggi, come nell’edizione 2022, non ha trovato avversarie in grado di impensierirla sulla strada della vittoria. 

Due atleti locali, Matteo Cassan (Us Aldo Moro) e Marina Paveglio (Atl. Dolomiti Friulane), si sono imposti sulla distanza più breve, 21,5 km con 900 metri di dislivello positivo, completando il poker pordenonese di giornata. Cassan, di Tramonti di Sopra, ha completato la gara in 1’52’02”, precedendo Tommaso Sinico (Atl. Monfalcone, 1h57’08”) e Alex Ciligot (Polisportiva Montereale, 2h00’59”).  Marina Paveglio, runner di Meduno, è giunta al traguardo in 2h22’43”, avendo la meglio nel finale su Giulia Fineschi (Gs Natisone, 2h22’54”).  Terza Alice Bonassi (2h44’48”).     

Ospite l’atleta di sport estremi Alex Camera, il Three Lakes Trail è scattato alle 8 in punto, quando il sole era ancora nascosto dalle montagne, dagli impianti sportivi in località Matan, andandosi a sviluppare in luoghi ameni e inconsueti, tra laghi, pozze smeraldine, torrenti da attraversare, gallerie e cime incontaminate.

Circa 300 i partecipanti. Positivo il bilancio organizzativo: “I due nuovi percorsi sono stati apprezzati, quella della doppia distanza è una formula che riproporremo anche l’anno prossimo e cercheremo di confermare anche i tracciati, dove le uniche variazioni potrebbero riguardare un’ulteriore riduzione dei tratti di asfalto, che peraltro sono già molto brevi. Abbiamo trovato una giornata splendida, calda ma non afosa. Tutto è andato per il meglio. Crediamo che gli atleti abbiano potuto godere in pieno della bellezza della Val Tramontina”, ha detto il coordinatore dell’organizzazione Giampaolo Bidoli, affiancato dal presidente dell’Asd Polisportiva Valtramontina Giampaolo Masutti, dai sindaci Rosetta Facchin (Tramonti di sotto), Giacomo Urban (Tramonti di Sopra) e dal presidente dell’Aics regionale, Giorgio Mior.

Il Three Lakes Trail è stata anche l’occasione per sistemare e pulire molti dei sentieri della Val Tramontina che potranno essere utilizzati anche dopo l’evento sportivo per qualche seduta di allenamento o anche solo per una passeggiata. Sport e rispetto dell’ambiente: il Three Lakes Trail è anche questo. Il resto è la splendida cornice della Val Tramontina. Appuntamento al 2024.

 

CLASSIFICHE. 42,5 km (2000 m D+). Uomini: 1. Marco Zecchin (Atl. Aviano) 4h23’15”, 2. Yari Boezio 4h48’42”, 3. Fabio Capuzzo (G.P. Turristi) 4h51’13”, 4. Luca Stefanutti 4h52’08”, 5. Matteo Paladin 4h52’37”, 6. Jacopo Beltrame (Pol. Montereale)  4h54’59”. Donne: 1. Cristina Chieu (Atletica Buja) 5h30’33”, 2. Silvia Carobolante 6h04’47”, 3. Irene Chiaradia 6h08’44”, 4. Tiziana Michelizza 6h31’47”, 5. Samuela Zanutel (Asd Vegan Power Team) 6h43’58”, 6. Tiziana De Conti (Scuola di Maratona) 6’45”32.

21,5 km (900 D+). Uomini: 1. Matteo Cassan (Us Aldo Moro) 1’52’02”, 2. Tommaso Sinico (Atl. Monfalcone) 1h57’08”, 3. Alex Ciligot (Polisportiva Montereale) 2h00’59”, 4. Alberto Smaniotto 2h03’49”, 5. Alessio Colautti (Us Aldo Moro) 2h05’08”, 6. Giovanni Redolfi De Zan (Atl. Aviano). Donne: 1. Marina Paveglio (Atl. Dolomiti Friulane) 2h22’43”, 2. Giulia Fineschi (Gs Natisone) 2h22’54”, 3. Alice Bonassi 2h44’48”, 4. Cecilia Bortolotti (Magredi Mountain Trail) 2h49’28”, 5. Cinzia Loat 2h54’48”, 6. Daniela De Metrio (Podismo Buttrio) 2h56’03”. 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina