Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 08, 2023 2187volte

Show della SAO Cornaredo al 2° Miglio di Cristina

Una parte del gruppo SAO, dal Presidentissimo Adolfo Viola (primo accosciato da sx) al Factotum Enrico Gussoni (primo in piedi da dx) Una parte del gruppo SAO, dal Presidentissimo Adolfo Viola (primo accosciato da sx) al Factotum Enrico Gussoni (primo in piedi da dx) Foto: F Frazzei

Sabato 7 Ottobre, in un pomeriggio gradevolmente solatio di questa eterna estate, si è disputato il 2° Miglio dedicato alla memoria di Cristina Lena. Non scriveremo oggi poche frettolose righe per ricordarla. Preferiamo farlo bene a fine mese, in un pezzo solo per Lei, in occasione del quattordicesimo anniversario della sua scomparsa (clicca qui per l'articolo).

La gara, valevole come ultima prova del Club del Miglio, era organizzata dal sodalizio di Cristina, il GS Montestella di Milano, con i suoi genitori a premiare la migliore SF40, la categoria di cui faceva parte, con un trofeo dedicato. Dirigenti ed atleti gialloverdi erano presenti in forze per diversi motivi. L’organizzazione dell’evento, ovviamente per ricordare come merita la loro compagna, per gareggiare in folto numero, difendendo la terza piazza nella classifica generale a squadre degli assoluti/master e non ultimo per partecipare, a conclusione della manifestazione, ad un party di festeggiamento del recente matrimonio tra due loro tesserati, Federica Franceschetti ed Antonio Fella: felicitazioni alla coppia!

GS Montestella sugli scudi nelle prime batterie, le più lente. A livello maschile partenza con addirittura una tripletta. Vittoria per l’ex presidente Loris Pagani. Maratoneta da due ore e mezzo, a 68 anni suonati la qualità della sua corsa è ancora evidente. Con Giovanni Porru e Giuseppe Faè a completare il podio. Un bentornato alle competizioni a Giuseppe, specialista delle gare in montagna. Secondo posto per Alessandra Colautti, una che di maratone ne ha vinte diverse, nella prima manche femminile. 

Si correva in provincia di Milano, sulla veloce pista di Cornaredo, all'interno dell’attrezzatissimo Centro Sportivo Pertini, con gli uomini della società locale, la SAO, a gestire l’impianto, ma non solo. I biancorossi hanno messo in campo tanti validi atleti, tra gli oltre 400 partecipanti all’evento che ospitava anche le gare valevoli per la 12^ prova del Trofeo Oxyburn. 

Cominciando dai più giovani ecco l’elenco del bottino SAO ottenuto sotto gli occhi soddisfatti del DT Davide Coluzzi. Valentina Albo è giunta seconda nei 60 metri Ragazze, dove al maschile si è registrata una tripletta con Matteo Restelli, Raphael Gussoni e Dong Folli. Prima delle Cadette sugli 80 metri è stata Giorgia Smorgon, mentre nei Cadetti Dario Ardoino ha messo tutti in fila. Nei salti argento per Gaia Somaini nel Triplo. Anche sulla distanza regina della manifestazione sono stati tanti i “ruggiti” dei locali nelle otto tiratissime manche. Rodolfo Lollini si è classificato secondo nella seconda, Giuliano Ardoino ha vinto la terza, doppietta di Roberto Franco e Davide Amodeo nella quinta. Sontuosa vittoria per l’Allievo Andrea Nessi, in grande crescita, nella sesta. Il tutto tenendo presente che per motivi diversi la SAO aveva nella faretra altre frecce che non ha potuto lanciare, come il peruviano Bryan Paz, Max Grassi, Michele Cirillo, Dario Becarelli, Claudio Casazza, Marco Ruzzon, giusto per citare i primi nomi che ci sono venuti in mente.   Nella batteria finale prova di forza da parte di Gabriele Ferrario che aveva già trionfato nella prima tappa del Club all’Arena di Milano. Il classe 2001, allenato da Antonio Di Fazio, ha controllato la gara fino ai 300 metri, dove con azione decisa ha staccato tutti, concludendo in 4’34”52, crono che avrebbe potuto facilmente migliorare in una gara più veloce fin dalle prime battute. Podio completato dalla coppia Azzurra Garbagnate formata da Gabriele Losi ed Andrea Brugnoli. Livello molto alto se pensiamo che Roberto Lollini, anche lui della SAO, campione uscente del Club del Miglio categoria Elite, non è riuscito a classificarsi tra i primi, malgrado un’ottima prova nel corso della quale ha migliorato il suo personale di un secondo. Qui troverete il dettaglio con tutti i risultati

Concludiamo con le Elite. Larga vittoria per Sara Gandolfi, un vecchia conoscenza del Club dove gareggiava fin da ragazzina. L’atleta della Pro Sesto Atletica Cernusco, ha stabilito il miglior tempo del Club per il 2023: 5’09”01. Piazza d’onore per la neocampionessa Europea SF50 Mara Cerini  (Atl Ambrosiana), terza la leader della classifica del Club, Licia Bombelli (Atl Brescia 1950).

Le classifiche finali del circuito, dopo opportuni controlli, verranno rese pubbliche in settimana e non mancheremo di pubblicarle. Per ulteriori approfondimenti ricordiamo la rubrica radiofonica “Spazio Miglio”, in onda ogni mercoledì alle ore 20 su Radio Active 20068.

Rodolfo Lollini - Redazione Podisti.net

1 commento

  • Link al commento Sergio Lanzarone Domenica, 08 Ottobre 2023 23:38 inviato da Sergio Lanzarone

    Una precisazione la categoria a cui apparteneva Cristina Lena era la Sf 40 e non come erroneamente pubblicato nell'articolo sf 45

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina