Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 10, 2023 536volte

Squalificato “tagliatore” gallese alla mezza di Cardiff

Domenica 1 Ottobre si è svolta la Principality Cardiff Half con la partecipazione di oltre 5000 atleti impegnati su diverse distanze. A vincere la gara principale è stato il keniano Vincent Mutai in 1h00’35” mentre al femminile il successo è stato appannaggio della etiope Mestawut Fikir in 1h08’13”. Poco prima di lei, col tempo di 1h07’58”, sul traguardo era transitato il festante Sion Daniels, del Llanelli Athletics Club.

Festeggiamenti che non sono durati molto in quanto il runner in questione è stato accusato dagli organizzatori di aver barato. Non avendolo notato nel gruppo dei primi è scattato un controllo ed è risultato che alle 9 miglia (circa 14,5 km) era passato in 55 minuti, quindi con una proiezione attorno all’ora e venti minuti se avesse proseguito a quel ritmo. Da quel punto, per chiudere in 1h07’58” avrebbe dovuto percorrere gli ultimi 6,6 km sopra i 30 all’ora ;-).

Poiché spesso la pezza è peggiore del buco, gli organizzatori hanno dichiarato che Daniels "ha rimosso il suo chip" e poi per giustificarsi "ha inviato un falso file registrato del GPS". L’analisi effettuata ha infatti dimostrato che il file presentato proveniva da un'edizione precedente della gara, che ha seguito un percorso leggermente diverso. Con ogni probabilità nelle ultime fasi della gara Daniels ha tagliato il giro di 2 miglia di Roath Park Lake. Guardacaso giusto i 12 minuti che ballano.

A differenza di quanto purtroppo accade dalle nostre parti per chi viene trovato con le mani nel sacco (e se avete notizie differenti saremo ben lieti di dare il giusto risalto) i primi a prendere provvedimenti sono stati gli organizzatori stessi e Daniels non potrà più partecipare agli eventi targati Run4Wales.

Rodolfo Lollini - Redazione Podisti.net

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina