Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 31, 2023 Domenico Spadano/Ufficio Stampa Evento 1553volte

Ortona (CH) – 1^ Costa dei Trabocchi BCC Half Marathon, Lampa e Spreafico i vincitori

Vince Giorgio Lampa Vince Giorgio Lampa Foto Spadano

29 Ottobre - Grande successo della prima edizione della “Costa dei Trabocchi BCC Half Marathon” su un tracciato suggestivo, altamente spettacolare e molto veloce.

855 partenti che dalla zona portuale di Ortona, hanno percorso verso sud la famosa via Verde, ciclopedonale già sede della cronometro d’apertura del Giro d’Italia 2023, per arrivare sul lungomare di Fossacesia.

Il mare, le calette, i trabocchi hanno alleviato la fatica dei runner che hanno trovato un meteo splendido, con temperatura fin troppo calda che ha forse penalizzato un po’ i risultati cronometrici, ma che ha consentito a molti di tuffarsi in mare appena arrivati!

L’organizzazione è risultata perfetta, con servizi e anche con ristori extra, nel mettere gli atleti nelle condizioni migliori per gareggiare e la soddisfazione di tutti i partecipanti ha confermato la bontà del lavoro della ASD Podisti Frentani, coadiuvata dallo sponsor BCC Abruzzi e Molise, dagli altri partner e dal gran numero di volontari.

Le classifiche degli assoluti:

UOMINI
1) GIORGIO LAMPA Asd Space Running 1:12:07
2) RICCARDO DI LIZIO Asd Atletica Runtime 1:12:58
3) DOMENICO CAMPITELLI Asd Mistercamp Castelfrentano 1:13:17
4) NUNZIO GABRIELE Passologico 1:13:46
5) FRANCESCO D’AGOSTINO G.P. Parco Alpi Apuane 1:15:13

DONNE
1) SOFIA SPREAFICO La Fratellanza 1874 1:23:37
2) FRANCESCA BRAVI Grottini Team Recanati 1:24:34
3) SARA DI PRINZIO Runners Chieti 1:29:54
4) ANNALAURA BRAVETTI Podistica Solidarietà 1:30:16
5) GIUSEPPINA PICCALUGA Atletica Civitanova 1:30:18

Appuntamento per la seconda edizione, al 27 ottobre 2024.

***

29 Ottobre - Sotto il sole e con il caldo fuori stagione, sulla Costa dei Trabocchi è esplosa la grande festa del podismo di massa con la prima edizione della BCC Half Marathon che ha unito in 21,097 chilometri, lungo la Via Verde e la pista ciclopedonale, i comuni di Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni e Fossacesia Marina, per celebrare in grande stile la ricorrenza dei 120 anni dalla fondazione della BCC Abruzzi e Molise.

La manifestazione, al debutto in assoluto nel calendario podistico FIDAL a livello nazionale (categoria Bronze), ha riscontrato una enorme affluenza di atleti con numeri da stropicciarsi gli occhi per un evento alla sua prima edizione. Sono stati 856 i partecipanti di cui 500 da fuori Abruzzo (dalle regioni Puglia, Lombardia, Marche, Molise, Emilia Romagna, Campania, Lazio e Umbria) e le cifre potevano salire ancora tenendo conto delle 150 iscrizioni respinte dagli organizzatori negli ultimi giorni per motivi logistici e di sicurezza.

Uno spettacolo reso possibile grazie al trait d’union di tanti attori sul territorio: la AS Podisti Frentani, la BCC Abruzzi e Molise (l’istituto di credito più longevo delle due regioni) e, in ambito istituzionale, la Provincia di Chieti, le amministrazioni comunali di Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni e Fossacesia che, all’unisono, hanno fatto “squadra” per raccogliere i frutti di un evento sportivo nato sotto una buona stella.

Coprendo la classica distanza di 21,097 chilometri, partendo dal porto di Ortona, percorrendo al contrario una gran parte del tragitto della tappa inaugurale a cronometro del Giro d’Italia di ciclismo, la mezza maratona maschile ha proiettato sul gradino più alto del podio il 32enne marchigiano Giorgio Lampa della Space Running impiegando 1.12’07” a raggiungere in solitaria il traguardo di Fossacesia Marina (altezza Baya Verde), mettendosi alle proprie spalle un quartetto di atleti abruzzesi con Riccardo Di Lizio dell’Atletica Runtime (1.12’58”, all’esordio sulla mezza maratona all’età di 19 anni), Domenico Campitelli della Mistercamp Castelfrentano (1.13’17” alla terza mezza maratona in carriera), Nunzio Gabriele della Passologico (1.13’46”) e Francesco D’Agostino del GP Parco Alpi Apuane (tempo 1.15’13”, in procinto di raggiungere gli Stati Uniti per la Maratona di New York con il fratello Umberto, atleta quest’ultimo in forza alla Podisti Frentani).

Al nono chilometro mi sono avvantaggiato e ho avuto una marcia in più nella seconda parte di gara. Un percorso bellissimo che ha ripagato le fatiche di questa mezza maratona” ha dichiarato Giorgio Lampa, di Filottrano (Ancona), che si divide tra il podismo con la Space Running di Jesi e il triathlon con la Civitanova Triathlon.

Al femminile, la 20enne lombarda Sofia Spreafico del club La Fratellanza Modena, da un anno a Chieti per i suoi studi universitari in medicina, ha colto il primo posto con 1.23’37” precedendo la marchigiana Francesca Bravi della Grottini Team (1.24’34”), terza e migliore delle abruzzesi Sara Di Prinzio della Runners Chieti (1.29’54”), quarta Annalaura Bravetti della Podistica Solidarietà (1.30’16”) e quinta Giuseppina Pittaluga dell’Atletica Civitanova (1.30’18”).

Questo percorso lo conoscevo in parte perché sono venuta qualche volta ad allenarmi dato che attualmente risiedo a Chieti per l’università. Ho voluto fare un test sulla mezza maratona per migliorarmi sulla distanza” ha commentato Sofia Spreafico, di Peschiera Borromeo (Milano), che di recente nel triathlon ha vinto il circuito Adriatic Series.

LA BCC Half Marathon è stata un inno all’inclusione con la presenza di Sara Vargetto, una ragazza romana di Ciampino, non ancora maggiorenne. Da qualche anno ha trovato una dimensione speciale facendo sport sulla sua carrozzina, affiancata dal padre Paolo che si mantiene in forma seguendola negli appuntamenti in giro per l’Italia e all’estero.

Sara Vargetto fa parte dell’Athletica Vaticana e il suo esempio di coraggio e di grinta ha conquistato anche Papa Francesco che ha incontrato di persona Sara nel 2021 in occasione di un’udienza papale dedicata agli atleti paralimpici.

La giovane Sara ha sprigionato la sua voglia di continuare a vivere con la sua forza e la sua determinazione portando a termine la mezza maratona: “Sono l’unica atleta paralimpica della Città del Vaticano dove si sta intraprendendo un percorso di crescita verso coloro che praticano attività sportiva nel mondo paralimpico. Ringrazio gli organizzatori di questi eventi che rappresentano un modo unico di includere le persone”.

All’interno della manifestazione, è stata stilata una speciale classifica che ha premiato i migliori atleti dipendenti del gruppo Banca Credito Cooperativo e tra questi, in ulteriore evidenza, si è fatto notare Nicola Spinelli che è tesserato per l’Asd I Lupi d’Abruzzo di Atessa, attualmente residente a Casoli e lavora attualmente nella filiale BCC di Atessa.

La sicurezza lungo il percorso è stata garantita dalla Polizia Stradale in moto, dai pattinatori della Wild Life School, dai giovani ciclisti della Scuola di Ciclismo Moreno Di Biase, dalle Forze dell’Ordine e dai volontari della Protezione Civile con divieto di transito lungo la pista ciclo-pedonale imposto a bici e pedoni nell’arco di due ore e trenta minuti.

Oltre ai classici premi consegnati ai primi cinque assoluti, ai primi cinque di categoria e alle prime cinque società più numerose, l’organizzazione della Podisti Frentani ha inserito una premiazione extra con il sorteggio di un iPhone tra i partecipanti, messo in palio dalla BCC Abruzzi e Molise.

Fabrizio Di Marco, direttore BCC Abruzzi e Molise: “Nella scorsa primavera abbiamo lanciato questa idea della mezza maratona, nell'ambito di una consulenza extra sportiva tra il nostro istituto di credito e Paola Zulli nella sua professione di avvocato, mettendo in evidenza i rispettivi impegni sociali. Complimenti vivissimi a Paola Zulli, a Mimmo Spadano e a tutto lo staff della Podisti Frentani, sono una macchina da guerra dal punto di vista organizzativo. Un risultato davvero inaspettato con 856 partecipanti come prima edizione e questo non è poco, ma tutto a vantaggio del nostro incantevole territorio della Costa dei Trabocchi e lo faremo diventare un appuntamento fisso annuale”.

Vincenzo Pachioli, presidente BCC Abruzzi e Molise: “Porto il saluto del consiglio di amministrazione e del collegio sindacale, ci siamo fatti promotori di questa iniziativa inserita negli eventi organizzati per il 120°anno del nostro anniversario che abbiamo celebrato il 3 maggio scorso. Come istituto di credito, abbiamo dato il nostro contributo a questo avvenimento sportivo e quale occasione migliore per abbinare la promozione del territorio e della splendida Costa dei Trabocchi, agli occhi delle persone che sono arrivate da fuori Abruzzo”.

Paola Zulli, presidente della Podisti Frentani: “Un evento straordinario, uno spettacolo in tutto e per tutto al di là delle aspettative che avevamo, in più aiutati da questo clima estivo fuori stagione. Una bella cartolina del nostro Abruzzo e della Via Verde che abbiamo mostrato agli atleti da fuori regione che sono stati il 70% del totale dei partecipanti. Ringrazio di cuore Fabrizio Di Marco e Vincenzo Pachioli della BCC Abruzzi e Molise per aver messo a frutto questo progetto che è stato sostenuto e pienamente condiviso dalla Provincia di Chieti e dai sindaci di Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni e Fossacesia, ai quali va il nostro ringraziamento. Tutti gli sforzi sono stati profusi con estremo piacere per questo memorabile evento podistico perchè la nostra attività ci diverte e ci entusiasmaVi diamo appuntamento alla seconda edizione già programmata per il 27 ottobre 2024”.

Davide Caporale, consigliere della Provincia di Chieti: “Abbiamo accolto una moltitudine di partecipanti da più regioni d’Italia. È stato il trionfo dello sport e della promozione del territorio sulla bellissima via Verde che può dare tanto a tutte le attività produttive e ricettive, oltre a essere una palestra a cielo aperto tutto l’anno dove fare attività fisica in bici, camminando e correndo a piedi. Complimenti alla BCC Abruzzi e Molise, alla Podisti Frentani e alle amministrazioni comunali coinvolte nel progetto che può durare a lungo”.

Leo Castiglione, sindaco di Ortona: “Sono rimasto colpito dal gran numero di partecipanti e la mezza maratona è stata la prosecuzione della meravigliosa atmosfera di qualche mese fa al Giro d’Italia di ciclismo. Un successo nel nome dello sport e in questo passa il messaggio della promozione del nostro territorio e anche delle realtà che operano attivamente sul territorio. La BCC Abruzzi e Molise e la Podisti Frentani sono un valido esempio perché sono riuscite a coinvolgere le istituzioni e ad organizzare al meglio questo evento straordinario del quale se ne parlerà molto a lungo”.

Emiliano Bozzelli, sindaco di San Vito Chietino: “Un evento perfettamente riuscito, al culmine di una memorabile giornata, per il piacere di portare avanti una manifestazione sportiva che ben si coniuga con la promozione del territorio, della Via Verde e della Costa dei Trabocchi. Un obiettivo che abbiamo condiviso con la Podisti Frentani, la BCC Abruzzi e Molise e anche con i comuni limitrofi di Ortona, Rocca San Giovanni e Fossacesia che sono state le fondamenta di questo progetto sportivo ambizioso”.

Fabio Caravaggio, sindaco di Rocca San Giovanni: “Un risultato eccellente per essere la prima edizione e, per un momento, ho riassaporato l’atmosfera della grande partenza del Giro d’Italia. Il bel tempo ha messo ancor più in evidenza i colori e le bellezze della Via Verde. Un volano che deve consentire alle amministrazioni locali di lavorare su questa direzione e di portare sempre più in alto il brand della Costa dei Trabocchi”.

Enrico Di Giuseppantonio, sindaco di Fossacesia: “Un bilancio più roseo delle aspettative, questa prima mezza maratona ha suscitato tanto interesse, è stata di ottimo gradimento da parte dei partecipanti ed ha rappresentato un valido esempio di socializzare e di stare insieme. Grazie di cuore alla BCC Abruzzi e Molise, alla Podisti Frentani, alla Provincia di Chieti e a tutti i comuni limitrofi che hanno collaborato a sostegno di questo progetto. È una manifestazione che deve soltanto crescere, oggi è stato dato quel notevole contributo alla conoscenza del territorio, al turismo e allo sport per un futuro migliore”.

 

VINCITORI DI CATEGORIA

M18: Matteo De Troia (E’Fit Multisport)

M23: Alin Simion Razvan (Atletica Senigallia)

M30: Luca Cavina (Atletica Imola Sacmi Avis)

M35: Simone Cardinaletti (Space Running)

M40: Luca Di Benedetto (Atletica Apricena)

M45: Luca Cannone (Maratoneti Andriesi)

M50: Maurizio Vitolo (Asd Just Run)

M55: Nino Zagaria (Maratoneti Andriesi)

M60: Gabriele Lisciani (Runners Avezzano)

M65: Giammario Rossi (Atletica Ama Civitanova)

M70: Diamante Di Vincenzo (Podisti Frentani)

M75+: Sergio Franconi (Space Running)

F18: Giulia Cappelli (SS Lazio Atletica Leggera)

F23: Elvira Galimova (Runcard Fidal)

F30: Alina Fortuna (Runners Lanciano/Runcard)

F35: Cecilia Capriotti (Avis Ascoli Marathon)

F40: Monica Foglia (GP Montorio)

F45: Antonia Falasca (Asd Vini Fantini)

F50: Carla Mazza (Asd Piano ma Arriviamo)

F55: Paola Impedovo (Asd Lazio Olimpia Runners Team)

F60: Sonia Martegiani (Gruppo Podistico Amatori Teramo)

F65: Graziella Gizzi (Atletica Solidale)

F70+: Milena Maggi (GP Avis Pavia)

 

CLASSIFICA PER SOCIETA’

1° Asd I Lupi d’Abruzzo 29 atleti

2° Gruppo Podistico Il Crampo 28

3° Tribù Frentana 21

4° Runners Avezzano 18

5° Atletica Apricena 16

 

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina