Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 20, 2018 Claudio Baschiera 2098volte

Lomello (PV) – 49^ Trofeo Frigerio

Vincitori 49 Trofeo Frigerio Vincitori 49 Trofeo Frigerio Foto di Claudio Baschiera

Strapotere cinese alla tappa di Lomello del trofeo Frigerio di marcia svoltasi lo scorso 15 aprile. Era nelle attese, ma il dominio della “corrazzata gialla” diretta da Sandro Damilano è andato oltre le previsioni della vigilia. Le due gare assolute sui 5 chilometri non hanno avuto praticamente storia. En plein sul podio della nazionale della Cina nella gara maschile con successo della medaglia d’argento alle olimpiadi di Rio, Cai Ze Lin. Prime due piazze cinesi in quella femminile con successo di Lu Xuizhi. In entrambe le prove, due gli italiani a tenere alta la tradizione della marcia azzurra, la nazionale Eleonora Dominici, terza, e Stefano Chiesa, quarto tra gli uomini, ma a ridosso del terzetto cinese. I tre primi all’arrivo, appaiati al traguardo, hanno fatto corsa a sé: a metà percorso lo strappo decisivo con il solo Chiesa, piemontese di Verbania e pavese d’ adozione dato che è in forza alla 100 Torri Pavia, a rincorrere il treno di testa. Poi, sul finale, un bel ritorno dell’atleta allenato dal “guru” della marcia internazionale, Pietro Pastorini di Lomello. Chiesa ha in parte rimontato i tre cinesi. Sul traguardo di piazza Repubblica, tra un’ala di folla che ha potuto ammirare la perfetta tecnica di marcia inscenata dal team orientale, tra il vincitore Cai Ze Lin, classe 1991, e Stefano Chiesa, classe 1996, un distacco comunque esiguo: 20’03” secondi il tempo di marcia del secondo classificato a Rio, 20’11” quello della giovane promessa italiana. Appena dietro l’altro azzurro Giacomo Brandi dell’Avis Macerata con il tempo di 20’49”. «Chiesa è un’eccellenza in fase di maturazione - ha spiegato Pietro Pastorini -. Si sapeva che avrebbe fatto la gara alle spalle dei cinesi, ma il ragazzo è appena 21enne ed è in fase di preparazione in vista della Coppa del Mondo prevista in maggio in Cina. Un atleta under-23 nella nazionale assoluta la dice lunga sul suo valore».
La gara femminile è stata anch’essa di marca asiatica, ma tre le fila cinesi i valori in campo si sono capovolti. La campionessa del mondo juniores del 2016, Ma Zhenxia è stata seconda con il crono di 22’40” lasciandosi superare all’ultima tornata dalla compagna di nazionale Lu Xuizhi, classe ’93. arrivata con il tempo migliore (22’39”); applausi per Eleonora Dominici (Acsi Atletica) arrivata terza in 22’45”.
Occhi del pubblico puntati sul campione italiano dei 50Km Stefano Chiesa, lomellese d’adozione allenato da Pietro Pastorini e fresco di convocazione in nazionale maggiore dopo tre chiamate in quella giovanile: «Sarò in gara in Cina nella Coppa del Mondo - dice con orgoglio Chiesa - e questa convocazione la devo al mio allenatore Pastorini, diventato il mio maestro di vita e di sport dopo che mi sono trasferito da Verbania a Lomello dove mi alleno, due allenamenti al giorno, 250 chilometri a settimana, Lavoro anche a Tirrenia, con i tecnici della nazionale. In un anno non-olimpico, alla Coppa del Mondo troveremo i migliori atleti al mondo, i cinesi soprattutto, che oggi hanno dato spettacolo».
Grande partecipazione anche nelle gare riservate alle categorie giovanili ed agli allievi vittorie per Damiana Lagona (Etnoatletica) fra le ragazze e di Cristian Improta (Città di Genova) fra i ragazzi. Tra le cadette 1° posto per Vittoria Di Dato (Atl. Varese) e di Mattia Boni fra i Cadetti (Pol. Villese). Nella categoria Allievi si impone Simone Gamba (Atl. Riccardi Milano) e fra le allieve Federica Marchese Ragona (Atl. Verbania).
Da segnalare infine il grande impegno dimostrato dal gruppo di esordienti tutti molto bravi a conferma di avere buone prospettive future nella specialità. Bene anche le prove del nutrito gruppo di master presenti ai nastri di partenza.
La tappa di Lomello del trofeo Frigerio è stato organizzata, sotto l’egida della FIDAL, da N.A. Astro e da Correre è Salute di Lomello con il patrocinio del comune.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina