Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 26, 2018 Vittorio Camacci 921volte

Roseto degli Abruzzi (TE) - 41^ Passeggiata di Primavera

I due podi I due podi Foto Facebook E fit

La 41^ edizione della Passeggiata di Primavera, gara di 11 chilometri che si disputa da molti anni a Roseto degli Abruzzi nel pieno della stagione del risveglio, ha beneficiato di una mattinata pressoché estiva, quasi a ricompensare la dedizione degli organizzatori del Club Azzurro, che in questa edizione hanno inserito l'evento nel circuito " Corrilabruzzo " e come prova del Criterium regionale UISP. 

La partenza degli oltre 250 partecipanti è avvenuta come sempre dalla zona del Palazzetto dello Sport  per poi svilupparsi lungo la parte interna della cittadina fino a via Nazionale, in direzione nord, per poi affrontare la ripida e lunga salita verso Montepagano; successivamente, scendendo per via Francia, hanno raggiunto la valle del Vomano e dopo aver sfiorato l'abitato di Piane Vomano, ostacolati a volte dal troppo traffico automobilistico, datosi che il percorso non era stato chiuso alla circolazione, sono tornati verso la contrada di S. Anna e da qui hanno raggiunto poi il traguardo. 

Protagonisti della gara sono stati degli atleti keniani, di stanza solitamente in Toscana e tesserati in società Fidal di Firenze e di Lucca. Qui si sono presentati in compagnia di un originale ed enigmatico dirigente, spesso anche fotografo nelle gare di corsa, sembra proveniente dal ciclismo, di una altrettanto  "particolare", se non fantomatica, società UISP sambenedettese. 

Ovviamente, hanno monopolizzato la competizione con la vittoria del trentottenne Jonathan Kosgei Kanda in (35'07"), davanti al più giovane connazionale Hosea Kimeli Kisorio (35'56") ed al mezzofondista abruzzese, allievo di Mario De Benedicts, Alessio Bisogno (37'30").

Keniana anche la vincitrice femminile, corrispondente al nome a me sconosciuto di Caroline Rotto, ottava assoluta in 40'22" e nettamente davanti alla teramana Francesca Gambacorta (48'09") ed alla pescarese Daniela Bellante (50'02").

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina