Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 26, 2018 Ufficio Stampa Corrilunigiana 469volte

Retignano di Stazzema (LU) - 6° Trofeo San Pietro/3° Trofeo del donatore

La partenza La partenza Foto Ufficio Stampa Corrilunigiana

Dopo solo 24 ore dalla gara di Podenzana, la carovana del circuito dalla Lunigiana si trasferisce in Garfagnana a Retignano di Stazzema, piccola frazione nel comprensorio delle Alpi Apuane. 

Giornata ideale per la corsa, circa 40 piccoli runners anche oggi presenti con tutti i fedelissimi, circa 130 adulti che alle 18 hanno preso il via, con  moltissimi nomi di spicco ai nastri di partenza; gara molto incerta sul circuito di asfalto, sterrato, discesa e salita con anello di 4000 metri da ripetere due volte. 

Pronti via e tutti in salita per andare a percorrere lo sterrato del bosco, al primo passaggio si invola un nome nuovo, il portacolori del Parco Alpi Apuane, Giacomo Verona, retignanese che conosce alla perfezione il tracciato: passa, infatti, sotto l’arco gonfiabile con circa 200 metri di vantaggio sul portacolori dell’Atletica Alta Toscana, Andrea Alberti, che piano piano cerca la forma migliore dopo un grave infortunio; dietro, Lorenzo Razzuoli portacolori dell’Atletica Camaiore, Fabrizio Ridolfi (Orecchiella Garfagnana) e via via tutti gli altri con nonno Mario Paglionico presente anche oggi a chiudere le file. 

Tutti pensano di vedere all'arrivo la conferma delle posizioni del primo passaggio, invece, credendo fermamente nelle sue possibilità e anche lui conoscitore del percorso in quanto già vincitore di questa gara, alla curva finale sbuca la canotta azzurra del portacolori dell’Atletica Alta Toscana, Andrea Alberti (31’27”), che in progressione va a recuperare il Verona fino al sorpasso, per la gioia del suo coach Roberto Vitaloni che esplode di gioia nel vedere la vittoria del suo atleta. 

Giacomo Verona giunge stremato a 12 secondi da Alberti, terzo posto per Lorenzo Razzuoli (32’05”); poi, in successione: Fabrizio Ridolfi (32’26” –Orecchiella), Leonardo Razzuoli (32’32” - Atl. Camaiore), Matteo Pelletti (33’11” - Atl. Pietrasanta), Stefano Ricci (33’50” - Atl. Vinci), Daniele De Pasquale (34’22” – Orecchiella), Davide Benassi (34’28” – Strafossone), Michelangelo Pardini (34’34” - Atl. Camaiore). 

Anche tra le donne vittoria per la portacolori dell’Alta Toscana, Margherita Cibei (35’55”) che fa corsa in solitaria per chiudere 19^ assoluta (come nella precedente edizione); dietro lottavano per le piazze d’onore, seconda Elena Bertolotti  (37’20” - Atletica Castello), terza Alice Vezzi (38’54” - Orecchiella Garfagnana), quarta Valentina Fruzza (39’31” - Atl. Pietrasanta) e quinta Melania Raffaeta (41’51” – Orecchiella). 

Nelle categorie dei baby runners: in “A” 1° Leonardo Marchetti “Afaph”, 2° Jacopo Pellegrini “Atl. Lunigiana”, 3° Gabriele Giannetti “Afaph”; in cat. “B1” 1° Cristiano Bertelloni “Afaph”, 2° Daniel Calderaro “Atl. Lunigiana”, 3° Vito De Cola “atl. Lunigiana”; in cat, “B2” 1°Dario Santambrogio “Atl. Livorno”, 2° Gabriele Sergiolini “atl. Livorno”, 3° Simone Ferdani “Pol. Pontremolese”; in cat. “M” 1^ Stella Pastine “Atl. Lunezia”, 2^ Simona De Cola “Atl. Lunigiana”, 3^ Ilaria Magnani “Pol. Pontremolese”; in cat. “N1” 1^ Eleonora Giannelli “atl. Pietrasanta”, 2^ Martina Magnani “Pol. Pontremolese”, 3^ Martina Bertocchi “Atl. Lunigiana” ; in cat. “B2” 1^ Greta Crispi “Atl. Lunigiana”. 

Alla fine tutti felici e contenti con le premiazioni, come sempre coordinate da un grandissimo Alfredo Barsi, che oggi si è cimentato come apripista dei concorrenti baby. 

Il Corrilunigiana ritorna domenica 1 luglio: ad Aulla i fratelli Codeluppi vi aspettano alla kermesse storica del podismo locale, la 46^ Ciamptada Aullese. Infatti, nel lontano 1973, babbo Franco mise in piedi questa gara  come non competitiva: da 32 anni, invece,è fiore all'occhiello del circuito a lui dedicato e anche come 4° memorial in onore della sua scomparsa: Aulla imbandita a festa attende tutti gli atleti nella piazza del comune (alle ore 17,30 gare giovanili e alle ore 18,00 gare adulti) per espletare le prassi di iscrizione e partenza ed arrivo, pre-iscrizioni gara sul sito endu.net.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina