Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 03, 2018 Silvia Buora 3509volte

Carate Brianza (MB) – 2° Memorial Giorgio Molteni

Partenza Memoria Giorgio Molteni Partenza Memoria Giorgio Molteni Foto di Arturo Barbieri

200 atleti di corsa e in gara per le strade del centro di Carate Brianza per ricordare Giorgio Molteni, a due anni dalla sua scomparsa.
Questo, in una riga, il riassunto della mattinata di sport e amicizia che abbiamo vissuto ieri mattina in occasione del 2° Memorial Giorgio Molteni.
Una gara per ricordare l’indimenticato segretario dei marciacaratesi che, siamo certi, avrà guardato sorridendo quel gruppo di atleti e amici pronti a darsi battaglia in suo onore.
A dare il via alla gara erano presenti il Sindaco di Carate Brianza Luca Veggian e il Dott. Mauro Molteni, figlio di Giorgio, entrambi presenti anche alla prima edizione, ma nel ruolo di podisti in gara, essendo, l’anno scorso, la competizione sotto l’egida FIASP.
Il pettorale numero “1”, quest’anno affidato ai marciacaratesi, attende Mauro per la prossima edizione della competizione, a cui si sta già pensando.
Per questo 2° Memorial la gara è stata organizzata di domenica mattina, e questo non solo per motivi di sicurezza, ma anche per cercare di andare incontro alle richieste dei commercianti di Carate, che sarebbero stati penalizzati dalla chiusura delle strade durante l’orario di apertura dei negozi.
Alle 9.30 quindi, praticamente davanti alla sede dei “suoi” marciacaratesi, quasi 200 podisti hanno dato il “via alle danze”, correndo e dandosi battaglia su un percorso nervoso e tecnico che, svolgendosi su tre anelli da 3km (più un giro di lancio da 1km), ha dato spettacolo vero anche per chi era presente a vedere la gara, potendo salutare e applaudire i podisti a ogni passaggio.
Grazie all’attento servizio svolto dal Motoclub di Carate Brianza, è stato facile per tutti poter seguire la testa della corsa, nonostante i già previsti doppiaggi, e l’arrivo della prima donna, scortata da una moto di servizio.
Tutte le classifiche sono disponibili sul sito www.otc-srl.it mentre le bellissime foto di Arturo Barbieri sono a disposizione seguendo il link qui sotto.
A vincere la gara è stato un velocissimo Loris Mandelli (Pol.Carugate) seguito, a trenta secondi, da Roberto Dimiccoli (US San Maurizio) e da Paolo Pizzato (pol. Libertas Cernuschese) che arriva al traguardo affiancato da un determinato Pietro Colnaghi (Merate Atletica Promoline). Identico il loro tempo all’arrivo.
Per il podio femminile, sul primo gradino è salita Barbara Corsini (Gamber de Cuncuress) insieme a Giovanna Terraneo (Marciacaratesi) e Chiara Fumagalli (I bocia di Verano Brianza).
Volevamo fosse una festa per ricordare Giorgio e lo è stata… perché quando gli amici si danno battaglia sulla strada e poi si stringono la mano all’arrivo, significa che lo spirito è proprio quello giusto. Grazie a tutti quelli che lo hanno reso possibile con il loro impegno, tempo e lavoro: i volontari dei marciacaratesi, la Protezione Civile, la Polizia Locale di Carate Brianza, la Croce Bianca di Besana, l’amministrazione comunale di Carate Brianza.

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Arturo Barbieri

1 commento

  • Link al commento paolo baldo Mercoledì, 05 Settembre 2018 13:44 inviato da paolo baldo

    Peccato sia stati cosi pochi i classificati... in effetti mi aspettavo più partecipazione invece l'evento è stato decisamente snobbato.... peccato perché secondo me è stata molto carina ed organizzata bene!!
    Bravo a tutto lo staffa della MARCIACARATESI!!

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina