Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 14, 2018 1355volte

Hanno un solo neurone e devastano la pista di San Donato Milanese

Hanno un solo neurone e devastano la pista di San Donato Milanese Foto: Facebook Fidal Lombardia

Il giorno della distribuzione dei cervelli, non tutti si sono svegliati per tempo. Purtroppo qualcuno non aveva puntato la sveglia, oppure l’apparecchio non ha suonato. Così, quando si è presentato al luogo prestabilito, i cervelli erano esauriti. Questi ritardatari allora hanno fatto gruppo e deciso di comprare della materia grigia su internet. Purtroppo i cervelli sani sono merce rara ed inoltre i malcapitati non avevano una grossa disponibilità finanziaria. Alla fine hanno comprato un neurone usato su Amazon. Lo usano in multiproprietà e dunque sono costretti a viaggiare tutti insieme.

Nella notte tra mercoledì e giovedì scorso, per ammazzare il tempo, hanno pensato bene di distruggere a picconate circa 25 metri quadri della nuova pista di atletica del centro sportivo Mattei a San Donato Milanese (MI). Pista nuova che ieri doveva essere omologata in vista di prossime rassegne nazionali. Omologazione poi ottenuta ugualmente. I lavori di ripristino saranno svolti in tempi brevi. Si prevede entro fine mese o poco oltre.

L’atto vandalico (o forse mafioso) non fermerà l’attività della Studentesca San Donato sulla nuova pista azzurra. Oggi si terrà il loro primo allenamento alle ore 18, ovviamente non utilizzando le parti danneggiate. Lunedì prossimo 17 settembre, sempre alla stessa ora, insieme all'allenamento, la società organizzerà anche una manifestazione per sensibilizzare su questo gesto violento e sui problemi del centro sportivo. Forza San Donato, forza atletica e se avete qualche neurone di terza mano che Vi avanza non buttatelo via. Scrivetemi che vediamo di farlo avere a chi potrebbe ancora fare molto comodo.

1 commento

  • Link al commento Sabato, 15 Settembre 2018 18:09 inviato da Marco Pescetelli

    Assurdo...pensare che allo stadio dell'Acqua Acetosa ('Paolo Rosi') a Roma, sono ANNI che si aspetta il lavoro di ripristino della pista di atletica, ridotta ai minimi termini da anni di usura.
    Vedere questa bellissima pista vandalizzata fa male al cuore.
    Spero che qualche telecamera di sicurezza piazzata nelle vicinanze sia utile ad individuare questi neuroni singoli e vaganti che hanno dimostrato la loro assoluta stupidità e mancanza di senso civico. E che siano costretti a ripagare con gli interessi quel che hanno fatto.
    Marco

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina