Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 01, 2018 Roberto Matteucci 447volte

Cesano Maderno (MB) – 11^ CorrinCesano – 9^ prova Corrimilano

Roberto Matteucci in un passaggio della gara Roberto Matteucci in un passaggio della gara Foto di Roberto Mandelli

La nona prova del Corrimilano 2018 va in scena a Cesano Maderno, ospite della Corrincesano organizzata dall’A.S.D. Atletica Cesano Maderno con l’attenta regia di un instancabile e onnipresente Luca Caffù.
La gara, ormai giunta all’undicesima edizione, cambia pelle per l’ennesima volta, mantenendo la collocazione domenicale, già sperimentata lo scorso anno, ma tornando a occupare per la logistica di partenza e arrivo, la suggestiva piazza Esedra, adiacente a Palazzo Arese-Borromeo. Non ricordo con precisione quante volte ho corso a Cesano Maderno, ma sono certo di non aver mai disputato due edizioni nelle quali il percorso fosse esattamente lo stesso: l’idea originaria di sfruttare il parco Borromeo per il passaggio in notturna dei runner, decisamente bello e particolare, (tanto che la denominazione della corsa è stata per anni Corrincesano by Night) si è purtroppo scontrata con le difficoltà legate all’adeguata illuminazione dei vialetti perimetrali e ha suggerito agli organizzatori di modificare l’orario, correndo la domenica mattina.
Il principale vantaggio di questa scelta, in termini di percorso, è stata la possibilità di sfruttare meglio il parco, eliminando il secondo passaggio nelle vie periferiche di Cesano Maderno e sostituendolo con più chilometri all’interno dei vialetti sterrati, che hanno proposto agli atleti curve secche, cambi di pendenza e un fondo più impegnativo rispetto al consueto asfalto, mettendo alla prova capacità tecniche e muscoli di ogni runner.
I quasi 10km (probabilmente circa 9,7km reali, in base alla media delle “vox GPS” raccolte a fine gara) sono stati articolati su un primo giro più lungo e un secondo un po’ più breve, con arrivo in piazza Esedra, preceduto dallo spettacolare attraversamento del cortile interno di Palazzo Arese-Borromeo. Il percorso, come già accennato non velocissimo, ha portato gli atleti a ottenere tempi in linea con le rispettive performance sui 10km, dato che evidentemente la minor lunghezza è stata compensata dalle piccole difficoltà tecniche elencate pocanzi.
Il vincitore assoluto, atleta del tutto nuovo alla partecipazione a gare del Corrimilano, è stato Alberto Mondazzi (Atletica Mariano Comense), campione italiano Junior dei 10km lo scorso anno e sul podio nei 10.000 su pista nel 2018 (categoria Promesse). Venuto a Cesano Maderno con l’intenzione di svolgere un buon allenamento, Alberto ha corso in 31’21’’ e ha preceduto di circa un minuto il plurivincitore di gare del circuito, Salvatore Gambino (DK Runners). Terzo gradino del podio per Michele Azzoni (Atletica Lecco-Colombo Costruzioni), che l’ha spuntata in volata su Ali Kader (Azzurra Garbagnate).
In campo femminile, gara in solitaria per la superstar Claudia Gelsomino (Cardatletica) che chiude in 35’34’’ (22° posto assoluto) e stacca di oltre un minuto la bravissima Carolina Chisalè (Star Run), reduce dalla trionfale partecipazione al Salomon Running di domenica 23 settembre, nella quale è riuscita a salire sul podio in tutte le classifiche previste. Alle loro spalle, duello serrato fra Giulia Collico, compagna di squadra di Mondazzi e l’omonima Giulia Merola, portacolori del team organizzatore dell’evento: prevale la prima per pochi secondi, con una prestazione vicina ai 38’.
Alle spalle dei primi, sono stati rilevati al traguardo 335 finisher per la competitiva FIDAL (era possibile partecipare anche alla Family Run di 5km) e a questo punto le posizioni di classifica per le varie categorie del circuito Corrimilano stanno cominciando a delinearsi in modo definitivo, dato che mancano solo due prove: prossimo appuntamento già domenica prossima, 7 ottobre, a Cinisello Balsamo, per l’ormai classica Cinisello di corsa per l’Africa.

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Roberto Mandelli

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina