Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 02, 2018 Ufficio Stampa Evento 617volte

Italiani e capoverdiani si spartiscono il Boa Vista Ultra Trail

Fabio Caporali in azione Fabio Caporali in azione Foto Organizzatori

1-2 Dicembre - Spiaggia e mare, ma anche deserto, natura incontaminata, cieli stellati e caldo, tanto caldo. Così si può descrivere la diciottesima edizione della Boa Vista Ultra Trail andata in scena tra l’1 e il 2 dicembre nell’omonima isola dell’arcipelago di Capo Verde. La prova Ultra Marathon di 150 chilometri ha visto la vittoria con un tempo di 21:57’32” del capoverdiano Orlando Silva Tavares. L’atleta locale dopo avere percorso gran parte del tratto finale di gara fianco a fianco di Fabio Caporali, ha attraversato il traguardo pochi secondi prima dell’italiano, grazie ad un gesto generoso di Fabio che gli ha voluto regalare l’onore della vittoria. Il runner ferrarese, felice di aver portato a termine la gara con un ottimo piazzamento, ma soprattutto guadagnandosi un nuovo amico, ha bloccato il cronometro su 21:57’33”. Terzo classificato il veneto Corrado Buzzolan giunto al traguardo in 23:46’29”.

Tra le donne successo di Alice Modignani Fasoli, sesta assoluta e unica iscritta per la prova femminile, con il tempo di 29:07’32”.

La Boa Vista Ultra Trail propone anche un’alternativa più breve, ma non per questo meno tecnica o affascinante: la Salt Marathon di 75 chilometri, da portare a termine entro 16 ore dalla partenza. Primo classificato all’arrivo di Curral Velho, villaggio desertico a sud di Capo Verde caratterizzato da rade e svettanti palme e una salina naturale, il friulano Ivan Zufferli, che bissa il successo dello scorso anno, sempre su questo tracciato, con un tempo di 07:42’32”. Il secondo e il terzo gradino del podio sono andati rispettivamente ai due capoverdiani Luis Carlos Ribeiro Rodrigues, che ha fermato il cronometro su 9:11’15” e Antonio Cabral Gomes, giunto al traguardo in 9:17’45”. Tra le donne successo di Romina Rivella, unica iscritta per la prova femminile, con il tempo di 13:57’32”.

La Eco Marathon di 42 chilometri ha infine permesso agli atleti di attraversare una natura selvaggia, tra oceano e deserto. Vittoria, qui, per il runner locale Joao Lopes Fonseca in 3:59’32”, seguito dal milanese Massimo Badiali, giunto al traguardo in 4:34’15”, e dal capoverdiano Leandro Almeida Dos Reis Gomes De Albuquerque, che ha fermato il timer su 5:09’40”. Per quanto riguarda la classifica femminile successo della friulana Giuseppina Bisignano che ha chiuso in 6:39’22” sulla conterranea Palmira Cozzarolo (6:58’32”). Terzo gradino del podio per Antonella De Poli con un tempo di 7:58’52”.

La rassegna si è chiusa con l’arrivo dell’ultimo atleta della 150 km sotto le 31 ore di gara: si tratta dell’italiano Massimiliano Pandini, che ha tagliato il traguardo stanco, ma soddisfatto della propria prestazione.

L’isola più affascinante dell’arcipelago di Capo Verde è stata quindi in grado anche quest’anno di accogliere la Boa Vista Ultra Trail, gara che a quanto pare ha negli italiani gli ospiti privilegiati per non dire unici. 

Classifiche: 

BOA VISTA ULTRA MARATHON 2018 – 150 KM
1 SILVA TAVARES ORLANDO (CVD) 21:57’32” 
2 CAPORALI FABIO (ITA) 21:57’33” 
3 BUZZOLAN CORRADO (CVD) 23:46’32”
4 ALDOVINI ROBERTO (ITA) 24:46’33” 
5 MODONESI ERMANNO (ITA) 27:47’27” 
6 MODIGNANI FASOLI ALICE (ITA) 29:07’29” - 1F

BOA VISTA SALT MARATHON 2018 – 75 KM
1 ZUFFERLI IVAN (ITA) 7:42’32” 
2 RIBEIRO RODRIGUES LUIS CARLOS (CVD) 9:11’15” 
3 CABRAL GOMES ANTONIO (CVD) 9:17’45”
4 CATTI ROBERTO (ITA) 10:36’18”
5 STAFFOLANI MASSIMO (ITA) 10:41’41”

1F. RIVELLA ROMINA (ITA) 13:57’32”

BOA VISTA ECO MARATHON 2018 – 42 KM
1 FONSECA LOPES JOAO (CVD) 3:59’32” 
2 BADIALI MASSIMO (ITA) 4:34’15” 
3 ALMEIDA DOS REIS GOMES DE ALBUQUERQUE LEANDRO (CVD) 5:09’40” 
4 DE POLONI ALESSANDRO (ITA) 5:39’17”
5 GERMANETTI STEFANO (ITA) 6:14’45”

1F BISIGNANO GIUSEPPINA (ITA) 6:39’22” 
2F COZZAROLO PALMIRA (ITA) 6:58’32”
3F DE POLI ANTONELLA (CVD) 7:58’52”

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina