Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 17, 2018 1161volte

Cittadella (PD) - Maratonina della Città Murata

Vista aerea Cittadella Vista aerea Cittadella Wikipedia

Si è corsa ieri la 13^ edizione della maratonina della Città Murata, valida anche come Memorial Lino Pasquale. Gara nazionale Fidal, livello Bronze, su percorso certificato.

La denominazione deriva certamente dalla caratteristica cerchia a forma di ellisse che circonda il centro storico (risale all’anno 1220). Gara di discreto livello tecnico, lo dicono i crono dei classificati nella gara maschile. Vince il ruandese Primien Manirafasha (Atl. Dolomiti Belluno) col tempo di 1:04:49, seguito da Ousman Jaiteh (1:05:27, Trentino Running team) che nell’occasione migliora nettamente il suo record personale (precedente Trento 10-2018, 1:06:48); terzo posto per Alessandro Giacobazzi (1:05:46-Aeronautica Militare), promessa di categoria e per una crescita nell’atletica sempre più significativa.

Sono tempi di rilievo se si considera che il percorso, sia pure totalmente pianeggiante, presenta quaranta curve, molte delle quali a 90 gradi. Una circostanza che mi è stata evidenziata da alcuni partecipanti e anche da Loris Mandelli, che proprio qui, nel 2017, ha realizzato il suo personal best di 1:08:23.

Podio tutto italiano nella gara femminile: vince nettamente Beatrice Boccalini (G.S.Gabbi) con un ottimo 1:13:36. Secondo posto Gaia Colli (1:20:06) e terzo per Monica Seraghiti (1:20:19-Atl. Brescia Marathon). Sono complessivamente 2656 i classificati, dato che rappresenta un'ulteriore crescita negli anni per una manifestazione che evidentemente riscontra la soddisfazione di molti podisti; sono numeri determinati anche dal fatto che la data scelta è favorevole, per l'assenza di concomitanze "pesanti". 

Informazioni aggiuntive

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina