Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 17, 2019 2543volte

Verona - Giulietta & Romeo Half Marathon

La partenza 2019 La partenza 2019 Foto organizzazione

17 febbraio- Condizioni climatiche ideali per correre questa mezza maratona hanno favorito ottime performance Ha vinto il keniano Peter Kwemoi Ndorobo (già vincitore nel 2018), col tempo di 1:00:43, in una gara che pare abbia avuto poca storia; il secondo classificato, il connazionale Joel Kipkenei Melly, è giunto al traguardo in 1:02:37, seguito dal tedesco Petros Amanal (1:03:32), oggi all’esordio sulla distanza. Molto valida la prestazione di Lorenzo Dini, quinto classificato e primo italiano, il crono finale dice 1:03:53, che significa personal best. Piace pensare che si tratti anche dei primi effetti positivi della cura Baldini.

La gara femminile è stata vinta da Valeria Straneo in 1:12:33. L’atleta alessandrina ha dato un’altra conferma di essere sempre più sulla via del recupero; ora ha nel mirino una maratona in primavera, da decidere quale. Decisione già presa invece dalla seconda classificata, Layla Soufyane (1:12:58), che farà la maratona di Roma. Terzo posto per la tedesca Thea Heim (1:14:38).

Da segnalare l'esordio nella categoria "adulta" delle gemelle siciliane Barbara e Francesca Vassallo: una prestazione discreta la loro, se vista in prospettiva. Hanno chiuso 1:23:05 (Barbara, 8° posto) e 1:24:32 (Francesca 11° posto).

Numeri in calo per questa manifestazione, dai 5445 classificati del 2018 ai 4964 di questa edizione; addirittura nel 2016 erano stato 7127 i finisher. Un trend negativo che, sia chiaro, non tocca solo questa manifestazione: in particolare le preoccupazioni crescono per gli organizzatori di gare a media e bassa partecipazione, che evidentemente non godono dei vantaggi di chi fa grandi numeri.

Sono state 479 le staffette (a due) regolarmente classificate.

Gara maschile: ecco le prime 5 posizioni

1) Peter Kwemoi Ndorobo (Kenya Purosangue Athletics Club) 1:00:43

2) Joel Kipkenei Melly (Kenya)) 1:02:37

3) Petros Amaral (Germania) 1:03:32

4) Premien Manirafasha (Kenya Atl.Dolomiti) 1:03:41

5) Lorenzo Dini (Fiamme Gialle) 1:03:53

 

Gara femminile: prime 5 posizioni

1) Valeria Straneo (Laguna Running) 1:12:33

2) Laila Soufyane (C.S. Esercito) 1:12:58

3) Theam Heim (Germania) 1:14:38

4) Linah Cheruto (Kenya) 1:18:07

5) Sonia Lopes Conceicao (Italia) 1:20:31

 

Informazioni aggiuntive

Fonte Classifica: TDS

3 commenti

  • Link al commento Maurizio Lorenzini Giovedì, 21 Febbraio 2019 16:54 inviato da Maurizio Lorenzini

    Se gli interventi di Eugenio e Paolo rappresentassero un campione significativo allora ci sarebbe da preoccuparsi ancora di più. Una gara ritenuta bella e apprezzata che perde oltre 2000 classificati in tre anni non è poca cosa e fa porre più di una domanda. Chissà come se la passano le altre gare, magari meno apprezzate. Il problema è davvero grande e tocca un po’ tutte le realtà del calendario Fidal, relativamente a maratone e mezze, un calendario aumentato a dismisura negli ultimi anni senza un corrispondente incremento del mercato, ovvero i podisti. Oppure gli stessi podisti che vanno per altri lidi: trail, Urban Race che ormai nessuna città si fa mancare, o si corre all’estero, magari abbinando il turismo. Tutt’altro che trascurabile il problema economico, tasse gare più che raddoppiate, chi fa 2000 classificati può in qualche modo “spalmare” gli aumenti, chi ne fa 5-6-700 non ci sta più dentro e molla la presa, cambiando distanza o addirittura salutando la Fidal a vantaggio del mondo EPS che attende a braccia aperte (e costi bassi).
    Nel 2018 il 70% di mezze/maratone ha perso partecipanti e il 2019 è partito male, tutte le mezze sinora corse (tranne Bergamo) ha perso numeri, vs il 2018.

    Rapporto
  • Link al commento Martedì, 19 Febbraio 2019 22:13 inviato da paolo baldo

    Per la terza volta in 4 anni di "corse" ho preso parte a questa splendida competizione che secondo il mio modesto parere si disputa in una delle città più belle e caratteristiche della nostra amata Italia... complimenti come sempre ai ragazzi della VERONA MARATHON TEAM per organizzazione,accoglienza e competenza nel loro operato.La rifarò ancora in futuro... sicuramente!!

    Rapporto
  • Link al commento Lunedì, 18 Febbraio 2019 14:06 inviato da Eugenio Muscogiuri

    Un calo dei partecipanti non giustificato dalla perfetta organizzazione di questa bella mezza maratona. Una delle migliori che abbia mai corso sia a livello di bellezza "artistica" che di logistica pre, durante e post gara. Bravi!!!

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina