Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 24, 2019 441volte

Run 5.30 ne sveglia 3600 stamattina a Milano

Run 5.30 ne sveglia 3600 stamattina a Milano Foto: www.run530.com

Quella che fino a qualche anno fa era una semplice provocazione da parte di qualche runner organizzata in maniera semplice, ormai è diventato un fenomeno oltre che un bel business, con undici tappe in Italia: Verona, Milano, Palermo, Torino, Modena, Bologna, Ferrara, Trieste, Mantova, Reggio Emilia, Venezia e addirittura una a Brighton, in Inghilterra.

La formula è sempre la stessa, ovunque. Partenza alle 5 e 30 antimeridiane e percorso da 5,3 km. Rigorosamente e veramente non competitivo. Non come quelle finte corsette che poi sono gare belle e buone, con premiazioni e quant’altro. A Milano si è girato ovviamente in centro, partendo dai giardini di via Palestro per toccare poi anche Corso Vittorio Emanuele, le vie della moda, la Galleria e piazza Duomo. Secondo gli organizzatori stamattina erano circa 3600 persone che hanno pagato ognuna 15 euro per correre e poter dire: io c’ero! Ma forse anche qualcuna in più poiché oltre la marea gialla delle T-shirt ufficiali si notavano anche macchie di altri colori. Smemorati o portoghesi.

Il tutto all’insegna di corsa, amicizia, sostenibilità e solidarietà declinate in varie iniziative che trovate meglio descritte sul sito dove si spiega il perché, cos’é e soprattutto cosa non vuole essere la Run 5.30.

Per il commento del Compa: http://podisti.net/index.php/cronache/item/4047-milano-5-30-la-corsa-del-mattino-ha-le-ciliege-in-bocca.html

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina